QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad

Ad

Trentino Volley: altri tre prodotti del settore giovanile in Serie A1. Giannelli, Mazzone e Nelli nella rosa della prima squadra

venerdì, 18 luglio 2014

Trento - Il roster per la stagione 2014/15 della Trentino Volley sarà quello con la maggior presenza di sempre di giocatori provenienti dal settore giovanile nei tre lustri di storia della Società gialloblù. Accanto ai Lanza, Fedrizzi e Thei (già in rosa nella precedente annata e confermati), da metà agosto si aggiungeranno infatti anche il palleggiatore Simone Giannelli, l’opposto Gabriele Nelli e lo schiacciatore Tiziano Mazzone.

Per tutti e tre non si tratterà di una prima volta assoluta con il team di Serie A1, con cui si sono abitualmente allenati già nell’ultima parte della scorsa stagione staccando anche almeno una presenza in campo, ma di una promozione definitiva in prima squadra dopo aver brillantemente completato la trafila nel florido vivaio della Trentino Volley.

Simone Giannelli, palleggiatore classe 1996, sarà il vice di Zygadlo in un ruolo delicato che nell’ultimo periodo ha offerto pochi volti nuovi in chiave nazionale. Dopo le splendide vittorie ottenute nel settore giovanile (cinque titoli italiani fra Boy League, Under 16, Under 17, Under 19 e Junior League), l’alzatore bolzanino ha quindi l’occasione per affermarsi anche in Serie A1 e completare il suo percorso da predestinato tenendo conto che oltre a vestire la maglia di tutte le Nazionali Giovanili ha indossato per la prima volta la maglia della Trentino Volley di Serie A1 proprio il 12 maggio 2013 in occasione della vittoria dello scudetto in gara 5 al PalaTrento. Simone è stato anche l’atleta più giovane di sempre mai entrato in campo con la maglia della Trentino Volley: il 27 ottobre 2013 a Ravenna fece il suo esordio ad appena 17 anni, 2 mesi e diciotto giorni.

Gabriele Nelli, opposto classe 1993 per 205 cm di altezza, sarà invece l’alternativa allo slovacco Martin Nemec in cui il fisico conta molto. Il lunghissimo toscano proverà a costruirsi in fretta esperienza ad alti livelli mettendo a frutto il campionato di Serie B1 giocato da protagonista nella scorsa stagione con la maglia dell’Itas Assicurazioni Trentino e le tre partite da titolare disputate in Serie A1 contro Modena, Belgorod e Piacenza a marzo quando la prima squadra dovette fare i conti con le contemporanee assenze di Sokolov e Szabò.

Tiziano Mazzone, schiacciatore classe 1995, è invece il nome meno noto dei tre al grande pubblico ma quello che può contare la presenza più prestigiosa in prima squadra. Il martello di origine romana faceva parte della comitiva gialloblù che a maggio disputò il Mondiale per Club 2014 a Belo Horizonte, manifestazione in cui esordì nella gara contro l’Esperance Tunis. Giocatore molto dotato dal punto di vista fisico e tecnico, sarà la quarta alternativa fra i martelli a disposizione di Radostin Stoytchev, che conoscerà solo ai primi di settembre dopo aver preso parte all’Europeo Under 20 con la maglia dell’Italia Juniores.

Con l’approdo di Giannelli, Nelli e Mazzone nella rosa della prima squadra, la Trentino Volley offre l’ennesima dimostrazione dell’ottimo lavoro svolto con i giovani, come afferma il General Manager Bruno Da Re. “Quasi metà del nuovo organico, sei giocatori su tredici complessivi, deriva direttamente dal nostro settore giovanile e se teniamo conto che anche Burgsthaler è un trentino doc saranno ben quattro i giocatori nati in regione che la nuova Trentino Volley metterà a referto in ogni partita – spiega il dirigente gialloblù - . Per la nostra Società è un grande orgoglio poterlo fare, ma mi preme sottolineare che la scelta di portare così tanti giocatori dal Settore Giovanile in un sol colpo non è un ripiego o un desiderio di risparmiare quanto invece una scelta condivisa da tutto lo staff, dirigenziale e tecnico. Giannelli, Nelli e Mazzone sono elementi di spicco nel panorama nazionale; i risultati dimostrano che sono i migliori nei rispettivi ruolo per la loro fascia di età e noi vogliamo puntare anche sulla voglia di affermarsi di questi ragazzi per vivere una grande stagione”.

Le schede

SIMONE GIANNELLI
nato a Bolzano, il 9 agosto 1996
200 cm, ruolo palleggiatore
2009/10 Neugries Bolzano giov.
2010/11 Trentino Volley giov.
2011/12 Trentino Volley giov. e C
2012/13 Trentino Volley giov. e B2
2013/14 Trentino Volley giov. e B1
2014/15 Trentino Volley A1
Palmares
1 Campionato Italiano (2013)
1 Junior League (2014)
1 Campionato Italiano Under 19 (2014)
1 Campionato Italiano Under 17 (2013)
2 Campionati Italiani Under 16 (2012 e 2011)
1 Boy League (2010)
1 Trofeo delle Regioni (2012)
Miglior giocatore italiano Junior League 2014
Miglior giocatore italiano Under 17 2013
Miglior giocatore Italiano 2011 e 2012
A Trento
Esordio il 27/10/2013 (Ravenna-Trento 0-3)
1 presenza (1 nel 2013/14)

GABRIELE NELLI
nato a Lucca, il 4 dicembre 1993
205 cm, ruolo opposto
2009/10 Trentino Volley giov. e C
2010/11 Trentino Volley giov. e B2
2011/12 Itas Trentino Volley giov. e B2
2012/13 Itas Btb Trentino Volley giov. e B2
2013/14 Diatec Trentino B1 e A1
2014/15 Trentino Volley A1
In Nazionale
Medaglia d’Oro Europei Under 20 (2012)
Medaglia di Bronzo Mondiale Under 21 (2013)
A Trento
Seconda stagione in maglia Trentino Volley
Esordio il 22/12/2013 (Perugia-Trento 2-3)
6 presenze (6 nel 2013/14)
21 punti (21 nel 2013/14)

TIZIANO MAZZONE
nato a Roma, il 22 luglio 1995
199 cm, ruolo schiacciatore
2009/10 Ursa Major Roma giov.
2010/11 Ursa Major Roma giov.
2011/12 Trentino Volley giov. e C
2012/13 Trentino Volley giov. e B2
2013/14 Trentino Volley giov. e B1
2014/15 Trentino Volley A1
Palmares
1 Junior League (2014)
1 Campionato Italiano Under 19 (2014)
A Trento
Esordio l’8/05/2014 (Esperance Tunis-Trento 0-3)
1 presenza (1 nel 2013/14)


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136