QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Trentino Basket Cup, Italia-Israele 67-64. Oggi si chiude con la Polonia

venerdì, 9 agosto 2013

Trento- Altra vittoria per l’Italia, che batte Israele 67-64 al termine di un match combattuto dall’inizio alla fine. Gli Azzurri dimostrano di saper soffrire e dopo aver condotto la gara nel primo tempo riescono a fare quadrato rispondendo al ritorno degli avversari. Molto bene la seconda vittoria in altrettante gare, ancor più significativa perché arrivata senza l’apporto di Gigli e Travis Diener, out per gestione dei carichi di lavoro. Il dato positivo è ancora una volta la grande forza di volontà di un gruppo che non ha mai mollato giocando insieme e aiutandosi a vicenda in ogni parte del campo. trentino_basket_cup

“Stasera sono più contento di ieri – ammette il CT Simone Pianigiani a margine del match– . E’ stata una partita vera contro una squadra che gioca bene insieme. Oggi abbiamo provato a costruire tutti insieme e in campo si è visto. Abbiamo prodotto tantissimo attaccando bene tutte le difese nei primi 15 minuti e quando abbiamo perso un po’ il ritmo loro sono rientrati rendendo le cose difficili. Abbiamo preso tiri aperti quando dovevamo e difeso bene a metà campo ma dobbiamo migliorare nelle altre zone. Dopo la preparazione dispendiosa e i carichi di lavoro sono contento: ora vediamo se riusciamo a resistere con questo ritmo per tre partite in tre giorni proprio come accadrà all’Europeo”. Oggltima partita alla Trentino Basket Cup contro la Polonia (20.30, diretta Raisport1), che ha battuto la Georgia 87-75 con 14 punti per Waczynski e Zamojski.

Il tabellino

Italia – Israele 67-64 (16-10, 34-30, 49-49)
Italia: Cavaliero (0/1, 0/1), Mancinelli (0/1), Poeta 7 (1/1, 1/3), Melli 10 (2/5, 1/1), Vitali (0/1), Cusin 6 (1/1), Datome 2 (1/3, 0/5), Diener ne, Rosselli, Magro ne, Cinciarini 11 (2/2, 2/4), Gigli ne, Belinelli 11 (3/9, 0/4), Moraschini ne, Gentile 13 (5/6, 0/1), Aradori 7 (2/6, 1/2). All: Pianigiani
Israele: Limonad 10 (5/9, 0/2), Nissim, Naimy 2 (1/2, 0/3), Tyus (0/1), Ohayon 4 (2/3, 0/5), Casspi 22 (5/11, 1/7), Pnini 7 (2/2, 1/3), Eliyahu 10 (4/9), Halperin ne, Kozikaro 2 (1/1), Green 7 (2/5), Elishay, Hanochi. All: Shivek

Tiri da 2 Ita 17/36, Isr 22/43; Tiri da 3 Ita 5/21, Isr 2/20; Tiri liberi Ita 18/22, Isr 14/16. Rimbalzi Ita 30, Isr 35. Assist Ita 12, Isr 17.
Usciti 5 falli: Cusin

Arbitri: Taurino, Sabetta, Filippini
Spettatori: 2.000

Polonia – Georgia 87-75 (25-25, 35-42, 67-50)
Polonia: Wisniewski, Chylinski 10, Lampe 11, Szubarga 4, Zamojski 14, Ponitka 12, Kulig, Waczynski 14, Hrycaniuk 3, Koszarek 3, Gielo, Ignerski 13, Karnowski 3. All: Bauermann
Georgia: Boisa 2, Tsintadze 22, Shermadini 7, Markoishvili 9, Patsatsia 1, Sanikidze 20, Sanadze 14, Tskitishvili , Burjanadze, Sharabidze, Zeller ne. All: Kokoskov
Arbitri: Begnis, Lanzarini, Bettini

La classifica

Italia 4
Israele 2
Polonia 2
Georgia 0


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136