Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Tour de France: prima battaglia in salita tra Contador e Nibali. Kadri vince l’ottava tappa

sabato, 12 luglio 2014

Gèrardmer la Mauselaine – Doveva essere la tappa più facile del trittico di frazioni di montagna che terminerà lunedì, ma è stata grande battaglia tra Vincenzo Nibali e Alberto Contador sul traguardo di Gerardmer la Mauselaine. Nella frazione con partenza da Tomblaine, lo spagnolo guadagna una manciata di secondi lanciando la sfida per le prossime tappe. L’azzurro rimane in maglia gialla.contador

L’ottava frazione del Tour de France è stata conquistata da Blel Kadri, del team Ag2R La Mondiale, protagonista nella fuga a cinque che ha segnato la giornata. Il massimo vantaggio dei fuggitivi ha raggiunto quasi 11 minuti a metà gara, poi il gruppo sotto il diluvio ha guadagnato. Contador, secondo al traguardo, è arrivato a 2′ 17”, tre secondi in vantaggio su Nibali. Porte a 2′ 24”, poi gli altri uomini di classifica messi in fila sull’ultima salita, breve ma con picchi altissimi. Grande prestazione del team di Contador, Saxo-TInkoff, mentre delude il favorito di oggi, Alejandro Valverde.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136