QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Tour de France, 12a tappa di fuoco sul “mezzo” Ventoux: vince De Gendt, Froome contro una moto e a piedi ma resta in giallo

giovedì, 14 luglio 2016

Mont Ventoux – Metà Mont Ventoux basta per infiammare il Tour de France. Nonostante la cancellazione degli ultimi km di ascesa a causa del forte vento in quota, sull’ultima salita della 12a tappa della Grande Boucle succede di tutto: Valverde e Quintana attaccano a inizio ascesa ma senza portare conseguenze alla maglia gialla Chris Froome che a sua volta attacca e fa male, rimanendo da solo insieme a Richie Porte e Bauke Mollema alla rincorsa della fuga di giornata. Proprio a circa 1 km dal traguardo succede l’incredibile: i tre big finiscono contro una moto delle riprese che ha inchiodato all’improvviso. La bici di Froome si rompe e il britannico, in un primo momento, prosegue a piedi. Poi ne riceve una di riserva dal cambio ruote prima di aspettare l’ammiraglia mentre gli avversari “ringraziano” e lo superano.froome

C’è la neutralizzazione per quanto accaduto, dovuto al tanto pubblico che ha bloccato la motocicletta causando di fatto l’imprevisto: Quintana avrebbe staccato Froome di 49″ sorpassandolo in classifica generale, guidata da Adam Yates. Secondo Mollema a 9″, Quintana terzo a 14″, Froome sesto a 53″ e Aru ottavo a 1’07″. Dopo la neutralizzazione, invece, a Porte e Froome viene dato il tempo di arrivo di Mollema, unico “superstite” e quindi guadagnano poco meno di 30 secondi su tutti gli altri big.

La tappa è stata conquistata dal belga Thomad De Gendt (Lotto), in volata, sul connazionale Serge Pauwels (DiData) e lo spagnolo Daniel Navarro (Cofidis).

Ordine d’arrivo 12a tappa Tour de France
1. Thomas De Gendt
2. Serge Pauwels, a 0.02
3. Dani Navarro, a 0.14
4. Stef Clement, a 0.40
5. Sylvain Chavanel st

Classifica generale -
1. GBR FROOME Christopher 1 TEAM SKY 57h 11′ 33”
2. GBR YATES Adam 209 ORICA-BIKEEXCHANGE 57h 12′ 20” + 00′ 47”
3. NED MOLLEMA Bauke 61 TREK – SEGAFREDO 57h 12′ 29” + 00′ 56”
4. COL QUINTANA Nairo 11 MOVISTAR TEAM 57h 12′ 34” + 01′ 01”
5. FRA BARDET Romain 41 AG2R LA MONDIALE 57h 12′ 48” + 01′ 15”
6. ESP VALVERDE Alejandro 12 MOVISTAR TEAM 57h 13′ 12” + 01′ 39”
7. USA VAN GARDEREN Tejay 99 BMC RACING TEAM 57h 13′ 17” + 01′ 44”
8. ITA ARU Fabio 21 ASTANA PRO TEAM 57h 13′ 27” + 01′ 54”
9. IRL MARTIN Daniel 184 ETIXX-QUICK STEP 57h 13′ 29” + 01′ 56”
10. ESP RODRIGUEZ OLIVER Joaquin 141 TEAM KATUSHA 57h 13′ 44” + 02′ 11”
11. AUSPORTE Richie 91 BMC RACING TEAM 57h 13′ 55” + 02′ 22”
12. RSAMEINTJES Louis 157 LAMPRE – MERIDA 57h 14′ 02” + 02′ 29”
13. COLHENAO Sergio Luis 2 TEAM SKY 57h 14′ 09” + 02′ 36”
14. CZEKREUZIGER Roman 36 TINKOFF 57h 14′ 47” + 03′ 14”
15. FRABARGUIL WARREN 111 TEAM GIANT-ALPECIN 57h 16′ 01” + 04′ 28”
16. GBRTHOMAS Geraint 9 TEAM SKY 57h 17′ 24” + 05′ 51”
17. FRAROLLAND Pierre 81 CANNONDALE DRAPAC TEAM 57h 19′ 08” + 07′ 35”
18. SUIREICHENBACH Sébastien 126 FDJ 57h 19′ 35” + 08′ 02”
19. ITACARUSO Damiano 94 BMC RACING TEAM 57h 22′ 53” + 11′ 20”


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136