Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Tour de France, 11a tappa e maglia a Thomas: Dumoulin unico a contrastare l’egemonia Sky. La nuova classifica

mercoledì, 18 luglio 2018

La Rosière – La seconda tappa alpina, 11a complessiva del Tour de France, non delude le attese: una frazione breve – ma con tre ascese – e l’arrivo in salita a La Rosiére hanno acceso la bagarre tra i big di classifica che ieri si erano nascosti. Bagarre iniziata da Valverde e Dumoulin, l’unico al momento ad apparire una valida alternativa al team Sky, la squadra capitanata da Froome gestisce al meglio la situazione e con Geraint Thomas conquista tappa (recuperando all’ultimo chilometro su Nieve) e maglia, col vincitore del Giro autore dell’ennesima prova di forza, guadagnando su tutti gli altri big a parte Dumoulin. Come prevedibile, Van Avermaet perde contatto fin dalle prime rampe e cede così il simbolo del primato (foto @ASO LeTour). Quella odierna è la 90esima maglia gialla per un corridore britannico nella storia del Tour (video sotto).thomas

LA TAPPA
Ad infuocare la tappa è Alejandro Valverde che a poco meno di 60 km dal traguardo tenta l’impresa staccando gli altri uomini di classifica: il suo vantaggio supera il minuto per buona parte del suo tentativo, rafforzato da un attacco di Tom Dumoulin che arriva sulle sue ruote a comporre un interessante duo per poter pensare di arrivare anche al traguardo. Il Team Sky però conferma la propria egemonia, chiudendo il gap su Valverde, staccato da Dumoulin proprio sulle rampe di La Rosiére, e sull’ultima salita è Geraint Thomas a staccare tutti gli altri, portandosi su Nieve – che faceva parte della fuga che ha contraddistinto la tappa – all’ultimo chilometro per poi involarsi in solitaria sul traguardo e conquistare anche la maglia gialla. Alle sue spalle Froome favorisce l’azione del compagno tardando il suo affondo fino ai -4 km: l’accelerazione del vincitore del Giro 2018 è tardiva per la vittoria di tappa ma non per chiudere il gap da Dumoulin che arriva secondo a 20″ da Thomas precedendo lo stesso Froome. L’olandese sembra al momento l’unico capace di contrastare l’egemonia del team Sky: nonostante la tappa breve e un’ultima salita non impossibile, e nonostante aver messo alle corde il team di Froome per una parte di tappa con l’attacco di Valverde, seguito da Dumoulin, il team Movistar pecca ancora con Quintana che paga 59″ al vincitore, giungendo con Nibali – anche oggi non brillantissimo – Bardet e Roglic. Peggio ancora fa Landa che abbandona ambizioni di classifica. Altra giornata no per Zakarin, mentre è di quasi quattro minuti il distacco di Fulgsang, poco meno quello di Valverde e Pozzovivo. Per i colori italiani altro piazzamento: quarto al traguardo un ottimo Damiano Caruso, che faceva parte della fuga di inizio tappa e che ha mollato solo negli ultimi chilometri.

VIDEO 1

 

VIDEO 2

ORDINE D’ARRIVO
Posizione / Ciclista / Numero /Team /Tempo/ Eventuale distacco /Eventuale abbuono /Eventuale penalità
1 GERAINT THOMAS 8 TEAM SKY 03H 29′ 36” – B : 10” -
2 TOM DUMOULIN 32 TEAM SUNWEB 03H 29′ 56” + 00H 00′ 20” B : 6” -
3 CHRIS FROOME 1 TEAM SKY 03H 29′ 56” + 00H 00′ 20” B : 4” -
4 DAMIANO CARUSO 83 BMC RACING TEAM 03H 29′ 58” + 00H 00′ 22” – -
5 MIKEL NIEVE ITURRALDE 68 MITCHELTON – SCOTT 03H 29′ 58” + 00H 00′ 22” – -
6 DANIEL MARTIN 91 UAE TEAM EMIRATES 03H 30′ 03” + 00H 00′ 27” – -
7 JESUS HERRADA 204 COFIDIS, SOLUTIONS CREDITS 03H 30′ 33” + 00H 00′ 57” – -
8 ROMAIN BARDET 21 AG2R LA MONDIALE 03H 30′ 35” + 00H 00′ 59” – -
9 VINCENZO NIBALI 51 BAHRAIN – MERIDA 03H 30′ 35” + 00H 00′ 59” – -
10 NAIRO QUINTANA 71 MOVISTAR TEAM 03H 30′ 35” + 00H 00′ 59” – -
11 PRIMOŽ ROGLIC 166 TEAM LOTTO NL – JUMBO 03H 30′ 35” + 00H 00′ 59” – -
12 STEVEN KRUIJSWIJK 161 TEAM LOTTO NL – JUMBO 03H 30′ 43” + 00H 01′ 07” – -
13 MIKEL LANDA MEANA 75 MOVISTAR TEAM 03H 31′ 23” + 00H 01′ 47” – -
14 EGAN ARLEY BERNAL GOMEZ 2 TEAM SKY 03H 31′ 23” + 00H 01′ 47” – -
15 ILNUR ZAKARIN 141 TEAM KATUSHA ALPECIN 03H 31′ 34” + 00H 01′ 58” – -
16 DANIEL NAVARRO GARCIA 205 COFIDIS, SOLUTIONS CREDITS 03H 32′ 27” + 00H 02′ 51” – -
17 PIERRE ROGER LATOUR 26 AG2R LA MONDIALE 03H 32′ 35” + 00H 02′ 59” – -
18 GORKA IZAGUIRRE INSAUSTI 54 BAHRAIN – MERIDA 03H 32′ 42” + 00H 03′ 06” – -
19 GUILLAUME MARTIN 211 WANTY – GROUPE GOBERT 03H 32′ 44” + 00H 03′ 08” – -
20 WARREN BARGUIL 41 TEAM FORTUNEO – SAMSIC 03H 32′ 44” + 00H 03′ 08” – -
21 DANIEL FELIPE MARTINEZ POVEDA 14 TEAM EF EDUCATION FIRST – DRAPAC P/B CANNONDALE 03H 33′ 06” + 00H 03′ 30” – -
22 DOMENICO POZZOVIVO 58 BAHRAIN – MERIDA 03H 33′ 06” + 00H 03′ 30” – -
23 ALEJANDRO VALVERDE 78 MOVISTAR TEAM 03H 33′ 06” + 00H 03′ 30” – -
24 JHON DARWIN ATAPUMA HURTADO 92 UAE TEAM EMIRATES 03H 33′ 17” + 00H 03′ 41” – -
25 TANEL KANGERT 125 ASTANA PRO TEAM 03H 33′ 29” + 00H 03′ 53” – -
26 JAKOB FUGLSANG 121 ASTANA PRO TEAM 03H 33′ 29” + 00H 03′ 53” – -
27 BOB JUNGELS 105 QUICK – STEP FLOORS 03H 34′ 18” + 00H 04′ 42” – -
28 ADAM YATES 61 MITCHELTON – SCOTT 03H 34′ 18” + 00H 04′ 42” – -
29 SERGE PAUWELS 134 TEAM DIMENSION DATA 03H 36′ 46” + 00H 07′ 10” – -
30 ANTWAN TOLHOEK 168 TEAM LOTTO NL – JUMBO 03H 38′ 35” + 00H 08′ 59” – -
31 MICHAEL VALGREN ANDERSEN 128 ASTANA PRO TEAM 03H 39′ 25” + 00H 09′ 49” – -
32 ARTHUR VICHOT 158 GROUPAMA – FDJ 03H 40′ 16” + 00H 10′ 40” – -
33 JESPER HANSEN 124 ASTANA PRO TEAM 03H 40′ 32” + 00H 10′ 56” – -
34 THOMAS DE GENDT 174 LOTTO SOUDAL 03H 41′ 05” + 00H 11′ 29” – -

CLASSIFICA GENERALE

Posizione / Ciclista / Numero /Team /Tempo/ Eventuale distacco /Eventuale abbuono /Eventuale penalità
1 GERAINT THOMAS 8 TEAM SKY 44H 06′ 16” – B : 13” -
2 CHRIS FROOME 1 TEAM SKY 44H 07′ 41” + 00H 01′ 25” B : 4” -
3 TOM DUMOULIN 32 TEAM SUNWEB 44H 08′ 00” + 00H 01′ 44” B : 6” P : 00′ 20”
4 VINCENZO NIBALI 51 BAHRAIN – MERIDA 44H 08′ 30” + 00H 02′ 14” – -
5 PRIMOŽ ROGLIC 166 TEAM LOTTO NL – JUMBO 44H 08′ 39” + 00H 02′ 23” – -
6 STEVEN KRUIJSWIJK 161 TEAM LOTTO NL – JUMBO 44H 08′ 56” + 00H 02′ 40” – -
7 MIKEL LANDA MEANA 75 MOVISTAR TEAM 44H 09′ 12” + 00H 02′ 56” – -
8 ROMAIN BARDET 21 AG2R LA MONDIALE 44H 09′ 14” + 00H 02′ 58” – -
9 NAIRO QUINTANA 71 MOVISTAR TEAM 44H 09′ 32” + 00H 03′ 16” – -
10 DANIEL MARTIN 91 UAE TEAM EMIRATES 44H 09′ 32” + 00H 03′ 16” B : 11” -
11 ALEJANDRO VALVERDE 78 MOVISTAR TEAM 44H 10′ 44” + 00H 04′ 28” B : 4” -
12 JAKOB FUGLSANG 121 ASTANA PRO TEAM 44H 11′ 09” + 00H 04′ 53” – -
13 ILNUR ZAKARIN 141 TEAM KATUSHA ALPECIN 44H 11′ 14” + 00H 04′ 58” – -
14 MIKEL NIEVE ITURRALDE 68 MITCHELTON – SCOTT 44H 11′ 37” + 00H 05′ 21” – -
15 BOB JUNGELS 105 QUICK – STEP FLOORS 44H 12′ 06” + 00H 05′ 50” – -
16 ADAM YATES 61 MITCHELTON – SCOTT 44H 12′ 07” + 00H 05′ 51” – -
17 DOMENICO POZZOVIVO 58 BAHRAIN – MERIDA 44H 12′ 52” + 00H 06′ 36” – -
18 DAMIANO CARUSO 83 BMC RACING TEAM 44H 16′ 17” + 00H 10′ 01” – -
19 SERGE PAUWELS 134 TEAM DIMENSION DATA 44H 16′ 26” + 00H 10′ 10” – -
20 PIERRE ROGER LATOUR 26 AG2R LA MONDIALE 44H 18′ 02” + 00H 11′ 46” B : 6”


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136