QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Team Futura: Riccardo Mich è 24o alla Koening Ludwig Lauf. In Val di Vizze argento per Reinhart Kargruber

martedì, 3 febbraio 2015

Val di Fiemme – Dopo la buona prestazione offerta alla Marcialonga di Fiemme e Fassa, il Team Futura ha raccolto nuove soddisfazioni nella prima domenica di febbraio, impegnato su ben tre diversi fronti.

Il risultato più importante della domenica, se raffrontato all’importanza dell’evento e allo spessore della starting list, è quello conquistato dal fiemmese Riccardo Mich, che ha guidato la pattuglia del Team Futura Classic alla Koenig Ludwig Lauf, gara tedesca di 46 km in tecnica classica inserita nel prestigioso e qualificato circuito Swix Ski Classics. Nell’occasione, Mich ha mostrato nuovi segnali di crescita, dimostrando di poter stare in scia ai migliori. Il fiemmese ha chiuso la propria prova in ventiquattresima posizione, risultando il primo degli italiani, con un distacco di poco superiore al minuto rispetto agli atleti top. La gara, disputata sotto una fitta nevicata e con condizioni di neve e clima mutevoli, è stata vinta in volata dal norvegese Eliassen sull’altro vichingo Berdhal. Mich è riuscito a tenere il treno di testa fino a circa 4,5 km dal traguardo, allor quando era ancora incollato al gruppo dei primi venti.

Buona anche la prova degli altri due atleti fiemmesi del Team Futura Classic Nicola Morandini e Simone Bosin, che sono riusciti a entrare nella “top 50”, chiudendo rispettivamente in 44esima e 45esima posizione. Nei primi 100 pure Marino Vanzo (74esimo) e il master Marco Crestani, 86esimo e primo degli over 50.

Il Team Futura è stato grande protagonista anche sulle nevi italiane, ovvero su quelle altoatesine della Val di Vizze (gara in skating) e su quelle di Padola di Comelico, che hanno ospitato la Comelgoloppet in tecnica classica.

Quest’ultima è stata vinta da Florian Kostner, con il portacolori della società presieduta da Bernardo Trabalzini Likas Steinwalder ottimo quarto, seguito in nona e dodicesima posizione dai compagni di squ adra Andrea Silverio e Andrea De Monte Pangon. Nei venti anche Mario Doriguzzi (quindicesimo) e Umberto Demartin (ventesimo). Tra le donne, da segnalare il buon sesto posto di Viviana Druidi.

La gioia del podio è arrivata dalla Val di Vizze, dove Reinhart Kargruber ha chiuso secondo alle spalle del solo Janmatie Kostner. Da registrare anche il positivo ritorno alle competizioni di Federico Redolf, detto “Varenne”, che si è classificato sesto assoluto. Buono anche il decimo posto dell’altro rappresentante del team Mathias Defrancesco.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136