Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Accordo tra Ski Team USA e Apt Alpe Cimbra, Rech: “Riconoscimento storico”

mercoledì, 7 novembre 2018

Folgaria – Storico accordo tra lo Ski Team USA e l’Apt Alpe Cimbra: per i prossimi quattro anni i campioni statunitensi si alleneranno in Trentino sulle mitiche piste del Comprensorio Alpe Cimbra. Il primo appuntamento con gli atleti  statunitensi (nella foto credit Gober) sarà a dicembre e lo scenario degli allenamenti saranno principalmente le mitiche piste Salizzona e Agonistica.

Ligety Salizzona - credit Gober 1

Dopo gli azzurri e le nazionali di Austria e Svezia, l’Alpe  Cimbra è stata scelta dallo Ski Team Usa. “La scelta dello Ski Team Usa è il riconoscimento della nostra località a livello internazionale”, commenta Daniela Vecchiato, direttrice di Apt Alpe Cimbra, Folgaria-Lavarone e Luserna.

L’Alpe Cimbra in Trentino è diventata la Montagna dei Campioni: a partire da quest’inverno e per i prossimi quattro anni la nazionale americana maschile di sci alpino sarà sulla Skiarea Alpe Cimbra-Folgaria e Lavarone – in Trentino ad allenarsi in vista dei grandi appuntamenti del calendario di Coppa del Mondo.

Michael Rech

Gli allenamenti si svolgeranno sulla mitica pista Salizzona e la pista Agonistica da dicembre a marzo. Non una scelta casuale quella dello ski team USA ma fortemente motivata dalla tecnicità delle piste della skiarea unitamente alla capacità della società impianti di prepararle in maniera perfetta. “Negli anni -  afferma Michael Rech, presidente di Apt Alpe Cimbra - aver ospitato gare importanti a livello internazionale – come le gare di Coppa Europa o l’Alpe Cimbra Fis Children Cup (n.d.r in passato denominata Trofeo Topolino) – e importanti squadre nazionali – come l’Austria, l’Italia, la Svezia – ha fatto crescere in tutti la consapevolezza dei must che la località deve saper garantire ai grandi campioni e su questo la nostra efficienza è cresciuta”.

L’agonismo è nel DNA della skiarea che, oggi più che mai, vuole aggiudicarsi un posto di rilievo nello scenario dei grandi comprensori sciistici. “La skiarea – prosegue Michael Rech (nella foto a lato) - è pronta a dar prova ancora una volta di saper garantire le condizioni ottimali per lo svolgimento degli allenamenti del team Usa e creare quell’atmosfera di calore e accoglienza che solo un luogo che ama lo sport e le gare è in grado di esprimere”. Soddisfatti anche al team statunitense. “La nazionale maschile americana di sci alpino Ski Team USA non vede l’ora di iniziare questa collaborazione con Folgaria in Trentino.  C’è una forte passione per lo sci agonistico in Trentino e ci fa davvero piacere che i nostri atleti saranno immersi in questo contesto. Folgaria è una destinazione perfetta che garantisce allenamenti di qualità e un’atmosfera rilassante quando non si gareggia”, afferma Jesse Hunt – alpine director.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136