QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Slittino, Coppa del Mondo: prima vittoria in carriera per Fischnaller a Winterberg

sabato, 25 novembre 2017

Winterberg - Strepitosa vittoria di Kevin Fischnaller nel singolo maschile di Winterberg, seconda prova stagionale di Coppa del mondo. Il ventiquattrenne alpino nativo di Bressanone ma residente e Merano è salito per la prima volta in carriera sul gradino più alto del podio in una gara particolarmente difficile sotto il profilo meteorologico, con una nevicata che ha cambiato più volte le condizioni del ghiaccio (foto @Fisi.org).

fischnallerFischnaller è stato bravissimo a sfruttare il pettorale abbastanza basso nella manche iniziale, dove si è subito messo alle spalle la concorrenza prima che la neve cadesse più copiosa, rallentando enormemente tutti i favoriti per il successo, cpmreso il cugino Dminik Fischnaller alla fine solamente diciannovesimo. Nella seconda ha limitato i danni con grande maturità, mettendosi alle spalle il supercampione tedesco Felix Loch (a cui non è bastata una grande rimonta dal decimo posto) per 67 millesimi, mentre il russo Stefan Repilov ha completato il podio a 117 millesimi. Fischnaller, ottavo nella prova d’apertura a Igls, si era fatto conoscere nel 2014 quando proprio a Igls colse a sorpresa un terzo posto nella sprint, stavolta ha gareggiato da assoluto protagonista e firma la vittoria italiana numero 94 nella storia del singolo maschile di Coppa del mondo, diventando il decimo azzurro di tutti i tempi a salire sul gradino più alto del podio dopo Armin Zoeggeler (57 trionfi), Paul Hildgartner (11), Norbert Huber (8), Ernst Haspiger (7), Dominik Fischnaller (4), Wilfried Huber (3), Reinhold Rainer (1), Karl Brunner (1) e Hans Joerg Raffl (1).

Le soddisfazioni per la squadra diretta da Armin Zoeggeler avrebbero potute essere maggiori se l’ottimo Theo Gruber, addirittura secondo a metà gara, non fosse stato rallentato nella seconda manche da un incauto addetto alla pista, rimasto sul tracciato proprio mentre il ventiduenne di Villanders stava passando nella sua zona di competenza. Gruber che fino a quel momento conservava ancora qualche centesimo di vantaggio, ha logicamente rallentato e alla fine si è piazzato comunque al nono posto.

La classifica generale vede Pavlicheko e Loch appaiati in testa dopo due gare con 155 punti davanti a Kevin Fischnaller 142, Dominik Fischnaller è ottavo con 73. La prossima tappa è prevista ad Altenberg.

Ordine d’arrivo singolo maschile Winterberg (Ger):
1. Kevin Fischnaller (Ita) 1’45″528
2. Felix Loch (Ger) +0″067
3. Stepan Fedorov (Rus) +0″117
4. David Gleirscher (Aut) +0″152
5. Semen Pavlichenko (Rus) +0″178
6. Ralf Palik (Ger) +0″192
7. Armin Frauscher (Aut) +0″200
8. Wolfgang Kindl (Aut) +0″211
9. Theo Gruber (Ita) +0″312
10. Tucker West (Usa) +0″313

18. Dominik Fischnaller (Ita) +0″498
29. Emanuel Rieder (Ita) +1″513


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136