QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Skiroll: a Verrayes Lisa Bolzan ed Emanuele Becchis vincono il titolo team sprint e in circuito

lunedì, 18 luglio 2016

Verrayes – Un déjà-vu una settimana fa a Sgonico, sempre loro Lisa Bolzan ed Emanuele Becchis, nella gara di ieri a Verrayes. Per Emanuele è il primo titolo in piano, in circuito mentre Lisa Bolzan ci aveva già abituati negli ultimi anni. Gare avvincenti con la categoria femminile che ad un certo punto della gara rimani con tre concorrenti al comando: le gemelle Bolzan (Comitato Veneto) e Chiara Becchis (Alpi Occidentali). Lisa allunga e taglia il traguardo nel tempo di 19’56″8, seconda Anna ad 1′.91”, terza Chiara Becchis a 4′.16”.

Ottima l’organizzazione di Guido Borettaz, sci club Amis di Verrayes, che può contare su un circuitoper skiroll che è il fiore all’occhiello dei percorsi nazionali.

Emanuele-Becchis 10

ASSOLUTA MASCHILE

Otto giri da percorrere sul tracciato di Rapy che ha ospitato nel 2002 i mondiali Team Sprint di Cervinia. Gruppo compatto per i primi due giri e poi si inizia a far selezione, con attacchi da parte di Francesco Becchis, Sergio Bonaldi ed Alessandro Carlet. Ad un attacco dei fratelli Becchis risponde brillantemente Jacopo Giardina, ma Emanuele contrattacca e la fuga ha esito positivo.

 All’arrivo Emanuele Becchis taglia il solitaria il traguardo e precede di 17″ la volata che viene vinta dal fratello Francesco davanti a Sergio Bonaldi (Esercito), Jacopo Giardina (Trentino) e Federico Scanzi (Alpi Centrali).

Ecco i titoli di Campione italiano:Podio-Team-Sprint 10

Under 14 maschile: Nik Kosuta (Friuli VG)

Under 14 femminile: Laura Mortagna (Veneto)

Under 16 maschile: Riccardo Masiero (Veneto)

Under 16 femminile: Alba Mortagna (Veneto)

Master B1/B2: Guido Masiero (Veneto)

Under 18 femminile: Chiara Becchis (Alpi Occidentali

Under 18 maschile: Federico Scanzi (Alpi Centrali)

Under 20 Maschile: Francesco Becchis (Alpi Occidentali

Under 21 Maschile: Emanuele Becchis (Alpi Occidentali

Assoluta maschile: Emanuele Becchis (Alpi Occidentali)

Assoluta femminile: Lisa Bolzan (Veneto)spint Lisa Balzan 1

SORELLE E FRATELLI D’ITALIA 

BECCHIS-BECCHIS E BOLZAN-BOLZAN NEI PRIMI CAMPIONATI ITALIANI FISI

Ancora una volta Bolzan-Bolzan e Becchis-Becchis dominano la Team Sprint dei Campionati Italiani. Lo scorso anno i fratelli Becchis vinsero davanti ai due poliziotti Dietmar Noeckler e Federico Pellegrino, quest’anno hanno avuto la meglio sui due forestali Claudio Muller e Francois Vierin.

Al femminile le sorelle Bolzan per il quinto anno consecutivo si aggiudicano la vittoria nella Team Sprint, davanti alla coppia delle Alpi Centrali Nicole Bricalli e Chiara Gelmi.Lisa-Bolzan 1

La cronaca

In campo femminile gara a tre con le gemelle dell’Orsago a fare l’andatura, a seguire le Alpi Centrali con Bricalli-Gelmi e le Alpi Occidentali con Chiara Becchis ed Elisa Sordello.  Le sorelle Bolzan controllano e all’arrivo precedono le Alpi Centrali di 17″8 e le Alpi Occidentali di 27″9.

In campo maschile otto sono i giri da percorrere. Il gruppo rimane compatto con la Forestale guidata da Claudio Muller a fare l’andatura. Vivace fin da subito il Trentino con Jacopo Giardina e Alberto Dalla Via e Sergio Bonaldi in coppia con Paolo Fanton.

Al quinto giro 6 le squadre che rimangono in corsa per il successo finale, con la coppia del Comitato Alpi Occidentali dei fratelli Becchis che controlla la gara. Claudio Muller prova nella salita ad attaccare e cerca di compiere un po’ di selezione. Francesco Becchis lo segue come un francobollo e neutralizza il tentativo di fuga del Forestale.

Al cambio successivo Emanuele Becchis e Francois Vierin continuano con un margine di una quarantina di metri, ma è Jacopo Giardina che si riporta sotto e raggiunge i fuggitivi. All’arrivo Emanuele Becchis fa valere le sue doti di sprinter e va a vincere davanti a Francois Vierin (Forestale) e terzo il Trentino con Jacopo Giardina e Alberto Dalla Via.

 Nella categoria master vittoria a sorpresa del Veneto guidato da Guido Masiero e Claudio Marchetto che hanno preceduto Roffarè e Corradin e Mortagna-Munari. Nella categoria children maschile successo per il Veneto con Riccardo Masiero e Leonardo Munari che hanno preceduto il Friuli con Jan Sedmak e Nik Kosuta e al terzo posto l’Asiva con Maurizio Macori e Giacomo Missana.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136