QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Settimana di successi per gli atleti della Fraglia Vela Riva

sabato, 25 luglio 2015

Riva del Garda – Giornate storiche per la Fraglia Vela Riva e per la famiglia Gallinaro in particolare: vincere in un solo giorno due campionati, uno europeo Laser 4.7 e uno Mondiale Topper per due fratelli, entrambi atleti della Fraglia Vela Riva e residenti a Toscolano Maderno, non capita tutti i giorni! Se l’impresa di Vittorio è stata seguita in prima persona da molti, dato che i Campionati Mondiali Topper si sono svolti a Riva del Garda, quella di Guido è stata un po’ più lontana – in Polonia – ma non per questo non seguita con trepidazione. Fin dal primo giorno sono giunte le classifiche che inizialmente vedevano Guido Gallinaro e Alberto Tezza, i due fragliotti presenti all’Europeo Laser 4.7 disputato in Polonia, al vertice.fraglia vela riva garda

Purtroppo Alberto Tezza dopo metà Campionato si è un po’ perso, segnando una serie di quarantesimi in contrasto con i primi e secondi realizzati nelle prime regate: “In effetti le prove di gold fleet sono state caratterizzate nel primo giorno da vento molto oscillante e salti di vento senza logica – ci ha raccontato l’allenatore FABIO ZENI – bisognava trovarsi al posto giusto nel momento giusto. Nel secondo giorno di finali il vento forte da terra e sempre oscillante non è stato facile da affrontare e nell’ultimo giorno, in particolare Tezza, si è preso la seconda bandiera gialla e si è dovuto ritirare perchè squalificato.

Per lui un 23esimo posto finale, ma l’ultima prova vinta è un bel segnale in prospettiva del mondiale” – ha chiuso Zeni felice per il titolo conquistato invece da Guido Gallinaro, che bene ha retto il ritmo da lui dettato fin dall’inizio. Guido infatti, a parte un paio di scivoloni comunque scartati (34-46), è riuscito a restare regolare, andando così a vincere davanti al sul vecchio amico di regate Optimist Alessandro Fornasari (FVDesenzano) per 4 punti, aggiudicandosi anche la vittoria tra gli Under 16. Un eccezionale titolo europeo che arricchisce ulteriormente il palmares non solo della famiglia Gallinaro, ma della stessa Fraglia Vela Riva, che miete successi di stagione in stagione, forte di uno staff tecnico all’altezza e un supporto di tutto il circolo all’attività prima didattica e poi agonistica.

Bravissimo anche un altro atleta della Fraglia Vela Riva, Andrea Spagnolli, per il primo anno sul 420 con Kevin Rio a prua e protagonista di un bel mondiale 420 Under 17 disputato a Kastley Bay Karatsu, Giappone. Il 420 Sailing Team Andrea Spagnolli / Kevin Rio ha concluso al settimo posto finale con parziali di tutto rispetto e una preziosissima esperienza. Il titolo è andato agli liguri Edoardo Ferraro e Francesco Orlando.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136