QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Serie D, un gardesano per il Dro: dal Sudtirol arriva il ’96 Proch. Mercoledì amichevole con lo Spezia

giovedì, 24 luglio 2014

Dro - Arriva un altro giovane di valore al Dro. Dopo l’ingaggio di Maka Diomande, è il turno di un gardesano doc, in linea con la filosofia del presidente Loris Angeli di puntare ad allestire una rosa con più elementi della zona possibili.

Il ds gialloverde Massimo Spagnolli ha infatti trovato l’accordo con l’Fc Südtirol per il prestito della punta classe ’96 Daniele Proch, giocatore che lo scorso anno ha messo a segno una dozzina di gol con la Berretti biancorossa, guadagnandosi pure l’attenzione della prima squadra, tanto da essere spesso aggregato alla formazione che ha sfiorato la Serie B. Un elemento quindi ben conosciuto dal nuovo mister droato Stefano Manfioletti, che fino a giugno era il secondo allenatore della società altoatesina. Daniele Proch è cresciuto nella società arcense della Baone, prima di spiccare il volo verso Bolzano, dove ha sempre impressionato per le proprie doti tecniche e per il fiuto del gol.

Intanto, continua la preparazione della squadra che parteciperà per la seconda volta alla Serie D. Da domani a domenica, i gialloverdi affronteranno un mini ritiro al centro sportivo di Oltra, invidiato centro immerso nel verde a pochi passi dal Lago di Garda. Per la formazione di Stefano Manfioletti – affiancato dal secondo Roberto Andreatta, dal preparatore dei portieri Fabrizio Magnabosco e dal preparatore atletico Alessandro Gelmi - questo weekend rappresenta un importante tappa di avvicinamento agli impegni ufficiali.

Mercoledì prossimo, in quel di Moena, la prima amichevole, che vedrà il Dro opposto all’ambizioso Spezia, squadra di Serie B in ritiro alle pendici delle Dolomiti.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136