QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Serie D, Girone C: nella 7a giornata pari nel derby del Trentino, 0-0 tra Dro e Mezzocorona. Risultati, classifica e prossimo turno

domenica, 19 ottobre 2014

Dro – Finisce senza reti il derby trentino tra Dro e Mezzocorona, valido per la settima giornata di Serie D. Un esito che, se da una parte prolunga la serie positiva dei gardesani, dall’altra lascia l’amaro in bocca alla compagine di mister Stefano Manfioletti (uno dei diversi ex) alla luce anche di qualche decisione infelice dell’arbitro laziale Esposito.manfioletti 2

L’allenatore droato ritrova Nicola Donati, reduce da due giornate di squalifica e schierato in tridente con Cicuttini e Cremonini. Dall’altra, Lomi propone la solita compatta formazione zeppa di giovani. Il primo vero affondo dei padroni di casa, al 13′, coincide con la prima decisione discutibile del direttore di gara: Cremonini lanciato a rete viene atterrato al limite dell’area da Zentil, l’arbitro si limita all’ammonizione nonostante la chiara occasione da rete e sulla successiva punizione Cicuttini spara sulla barriera. Al 24′ risponde il Mezzocorona con Alouani, che si libera sulla sinistra e dal fondo impegna Bonomi. Al 28′ nuovamente Dro in avanti con Bazzanella, che recupera un pallone prezioso ma poi l’assist per Cicuttini e Donati è troppo lungo. Alla mezzora Cremonini da destra serve Donati, il quale aggancia ma poi non riesce a batter e a rete per una vigorosa (e contestabile) opposizione di un difensore rotaliano. Al 41′ è poi Bazzanella a non trovare lo specchio da posizione ravvicinata, il primo tempo si conclude poi con Caridi che dal limite non trova la porta.

Nella ripresa Manfioletti mescola le carte passando al 4-2-3-1. Si fa subito vedere il neoentrato Grossi (cross deviato in angolo da Zomer), poi è Appiah a chiamare in causa Bonomi. Il Mezzocorona a metà tempo prova a pungere con Baltieri e Alouani, ma la difesa droata in entrambi i casi rimedia. Nel finale prova a farsi nuovamente avanti il Dro, ma l’incornata di Donati non trova la porta e infine Cicuttini, cercato da Bazzanella, viene anticipato da Zomer. Il match di Oltra si chiude così senza vincitori né vinti, all’orizzonte per i gardesani c’è ora lo scontro diretto sul campo del Fontanafredda.

TABELLINO
Dro – Mezzocorona 0-0
DRO (4-3-3): Bonomi; Ciurletti (1′ st Bortolotti), Serrano, Ischia, Maran (1′ st Grossi); Ruaben, Bazzanella, Bertoldi; Cremonini (15′ st Ajdarovski), Cicuttini, Donati. All. Manfioletti
MEZZOCORONA (4-4-2): Zomer; Baldi (26′ st Magnanelli), Appiah, Zentil (20′ st Alouani), Folla; Misimi, Fochesato, Lorenzi (11′ st Gironimi), Caridi; Baltieri, Bentivoglio. All. Lomi
ARBITRO: Esposito di Aprilia (Carloni e Cantara di Ravenna)
NOTE: spettatori 250. Ammoniti Cremonini, Serrano, Ruaben (D), Zentil, Fochesato. Recupero tempo pt 1′ st 3′. Angoli 6-3

Risultati 7a giornata Serie D, Girone C
Altovicentino-Union Pro 2-0
Clodiense-Arzignanochiampo 1-3
Dro-Mezzocorona 0-0
Giorgione-Triestina 2-1
Kras Repen-Tamai 0-0
Legnago-Fontanafredda 3-2
Padova-Belluno 1-0
Ripa Fenadora-Montebelluna 1-1
Sacilese-Mori S. Stefano 4-0.

Classifica Serie D Girone C:
Padova 21; Altovicentino 19; Belluno 18; Sacilese 15; Tamai 11; Clodiense 10; Montebelluna 10; Arzignanochiampo 9; Giorgione 9; Ripa Fenadora 9; Union Pro 8; Fontanafredda 7; Dro 6; Legnago 5; Kras Repen 4; Mori S. Stefano 3; Triestina 2; Mezzocorona 0.

Prossimo turno 8a giornata Serie D Girone C: Arzignanochiampo-Padova; Belluno-Giorgione; Fontanafredda-Dro; Mezzocorona-Clodiense; Montebelluna-Altovicentino; Mori S. Stefano-Legnago; Tamai-Sacilese; Triestina-Ripa Fenadora; Union Pro-Kras Repen.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136