QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Serie D, Girone C: Ciurletti non basta, il Dro non va oltre il pari con l’Unione Triestina. TABELLINO

lunedì, 1 dicembre 2014

Dro – Spreca una grande occasione per risalire la classifica della Serie D il Dro, che nel match interno con l’Unione Triestina non va al di là dell’1-1. Nonostante le diverse assenze, i gialloverdi hanno costruito molte più palle gol rispetto ai giuliani, ma sotto porta troppo spesso è mancato il cinismo tra le fila della compagine gardesana.manfioletti 2

Mister Stefano Manfioletti rispolvera il portiere Bordignon e il classe ’97 Grossi, per il resto si affida per lo più agli effettivi visti in campo nelle ultime domeniche. Già nel primo tempo i gialloverdi provano a fare la partita. Dopo un’incornata di Piscopo a lato, sono i padroni di casa a premere sull’acceleratore, con Ciurletti che al 14′ sfiora la traversa con un tirocross e con Bertoldi che al 18′, dopo un corner, riceve palla da Serrano non trovando poi lo spiraglio per battere il portiere avversario in uscita. Al 27′ Calcari affonda sulla destra e scarica per Ciurletti, che di destro (non certo il suo piede) non centra lo specchio della porta da buona posizione.

Al 34′ si rivede la Triestina con Nuzzi (tiro a lato), ma sul ribaltamento di fronte è Grossi che prova a battere a rete ma un difensore alabardato respinge di schiena. Al 42′ passano in vantaggio gli osp iti: leggerezza della retroguardia gialloverde, Celli da sinistra mette al centro per Proia, che prima trova la superba risposta di Bordignon, poi può appoggiare in rete sulla respinta del portiere droato. I padroni di casa non ci stanno e già prima dell’intervallo arriva il pari: Bazzanella con determinazione recupera palla, cede a Cicuttini che è bravo nel lavorare la sfera e aprire per l’accorrente Michele Ciurletti, che con un perfetto diagonale mancino firma l’1-1 e il primo personale centro in Serie D.

La ripresa è praticamente a senso unico. Al 17′ Cremonini intercetta la sfera e serve Cicuttini, anticipato dall’uscita bassa del portiere triestino. Al 29′ sugli sviluppi di una punizione di Ischia la palla arriva a Cremonini, il cui tentativo è deviato in angolo. Poco dopo il giovane droato ci prova in tuffo di testa su cross di Bazzanella, ma la palla sfila a lato. Al 32′ fiammata dell’Unione con tiro di Proia respinto da Bordignon e palla messa in rete da Milicevic, quando però la terna aveva già ravvisato il fuorigioco. Nel recupero l’ultima occasione per il Dro: dopo uno scambio tra Bortolotti e Bazzanella la sfera giunge a Cicuttini, il cui tiro viene parato di piede da Di Piero. Finisce con la spartizione della posta il match di Oltra, con i gialloverdi che quindi dovranno giocoforza raccogliere punti nelle due trasfer te consecutive sui campi di Clodiense e Legnago Salus.

TABELLINO
RETI: 42′ pt Proia (UT), 45′ pt Ciurletti (D)
DRO (5-3-2): Bordignon 6; Calcari 6.5, Serrano 6.5, Ischia 7, Chesani 6 (35′ st Dal Fiume ng), Ciurletti 6.5 (28′ st Bortolotti 6); Bertoldi 6, Bazzanella 6.5, Grossi 6.5; Cremonini 6 (42′ st Ruaben ng), Cicuttini 6.5. All. Manfioletti
UNIONE TRIESTINA (3-5-2): Di Piero 6.5; Fiore 6 (2′ st Aquilani 6.5), Piscopo 6.5, Antonelli 6; Giannetti 6, Spadari 6.5 (26′ st Clara 6), Proia 7, Nuzzi 6.5, Celli 6; Pontrelli 6.5 (26′ st Giordano 6), Milicevic 6.5. All. Ferazzoli
ARBITRO: Cusanno di Chivasso (Paun di Padova e R occo di Mestre)
NOTE: spettatori 200. Ammoniti Bertoldi e Calcari (D). Recupero tempo pt 2′ st 3′. Angoli 5-0


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136