Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Serie C Gold, il Basket Iseo ottiene i primi punti nella Poule Promozione

domenica, 11 marzo 2018

Iseo – Il Basket Iseo ottiene i primi due punti della Poule Promozione battendo (85-76) al PalAntonietti il Milano3 Basket Basiglio. I gialloblu recuperano solamente Leone (Furlanis in panca per onor di firma mentre Azzola è in tribuna) con Baroni in dubbio fino all’ultimo causa febbre, nei primi venti minuti nessuna delle due contendenti è in grado di prevalere e la sfida è in costante equilibrio ma dopo la lunga pausa i ragazzi di coach Mazzoli operano immediatamente lo strappo decisivo sotto la spinta di Arici e Tedoldi. Prima della palla a due c’è il toccante ricordo di Gino Ghitti poi si inizia con l’Argomm che si schiera con Leone, Arici, Tedoldi, Franzoni e Baroni mentre coach Pugliese propone Iacono, Giocondo, Tandoi, Bonora e Persico. Due tra i migliori attacchi del campionato faticano a carburare, devono passare novanta secondi per il primo canestro e ci pensa Giocondo dalla lunga distanza. Leone firma i primi punti gialloblu e l’1/2 di Franzoni del 03’13” vale il 05-05. Con Giocondo e Bonora gli ospiti provano un nuovo allungo ma l’Argomm resta sempre a contatto e con l’appoggio di Franzoni del 06’41” trova il primo vantaggio (11-10). Boccafurni prolunga il buon momento dei locali con il Milano3 Basket Basiglio che approfittando dei tanti viaggi in lunetta impatta (17-17 a meno di un minuto dalla fine del primo periodo). Giocondo esce perché già a due falli, Boccafurni riporta avanti i gialloblu ma Sorrentino lasciato solo sotto il tabellone infila il canestro che vale il 19-19 del minuto dieci. Il secondo periodo si apre con il canestro di Arioli poi Tedoldi e Veronesi per il sorpasso sebino. Leone mette la prima tripla di serata dei gialloblu ma dall’altra parte del campo Arioli è implacabile e due su conclusioni dalla lunga distanza portano al 31-31 di metà quarto. Il continuo botta e risposta è rotto da Veronesi, con le due squadre già in bonus il punteggio si muove soprattutto dalla lunetta e la maggiore precisione di capitan Leone permette al Basket Iseo di staccarsi. A novanta secondi dalla lunga pausa i canestri di Tedoldi e Franzoni portano in dote il più cinque (43-38), un paio di contropiede sprecati in modo banale non permettono di ampliare il margine così il contestato 2/2 di Tandoi manda le due squadre negli spogliatori col Basket Iseo avanti 43 a 40.

Si riparte con Boccafurni per Tedoldi da una parte e Arioli per Persico dall’altra poi gli stessi uomini della palla a due. Boccafurni e Leone firmano l’immediato 4-0 Argomm, poi per quasi due minuti il nulla tra tanti errori al tiro quindi ci pensa Arici con una tripla a regalare ai suoi il primo vantaggio in doppia cifra (50-40). Arriva il time out di coach Pugliese e i biancorossi trovano i primi punti del periodo con il 2/2 di Giocondo. Boccafurni e Baroni allungano con il Milano3 Basket Basiglio che segna solamente dalla lunetta, Arici mette un’altra tripla ed ecco il più tredici ma nell’azione successiva c’è il primo canestro su azione degli ospiti per il 57-46 del 26’00”. Tandoi prova a ricucire ma la tripla di Tedoldi lascia avanti il Basket Iseo di tredici punti (61-48) al 27’40”. I milanesi provano anche la difesa a zona e continuano a crederci, Persico con un appoggio da rimbalzo offensivo poi con l’1/2 segna tre punti però ancora una volta è lo scatenato Tedoldi la risposta offensiva dei gialloblu. Comunque la situazione falli è il principale cruccio di coach Mazzoli che si ritrova in panchina Leone ed Arici a quatto falli, proprio allo scadere arriva la tripla da palleggio di Colombo per il 63-54 del minuto trenta. Gli ultimi dieci minuti si aprono con il canestro di Franzoni, al 2+1 di Persico c’è il 2+1 di Tedoldi. Con la transizione di Ghitti e la tripla dall’angolo di Tedoldi ecco il più quattordici (73-59 del minuto trentatré), Giocondo non vuole arrendersi ma Boccafurni, Tedoldi e Veronesi non lasciano molte speranze. L’arresto e tiro di Permon del 36’27” vale il massimo vantaggio (81-65) e la sfida è già positivamente incanalata a favore del Basket Iseo. Arioli esce per un colpo, mentre Colombo prova a rendere meno pesante il KO e proprio la sua tripla porta all’85-76 della sirena. Dal pubblico di casa parte il coro “Gino-Gino” e la vittoria è dedicata a lui. Due punti importanti che lasciano il Basket Iseo tra le prime otto in classifica, vittoria ancora più preziosa perché l’impegno di settimana prossima è di quelli proibitivi infatti è in programma la trasferta contro l’NP Vigevano 1955 l’incontrastata regina di questo campionato.

TABELLINO

ARGOMM ISEO 85–76 SM3 BASIGLIO (19-19; 24-21; 20-14; 22-22)

Basket Iseo: Ghitti 2, Leone 20, Permon 4, Baroni 4, Furlanis ne, Boccafurni 13, Franzoni 10, Tedoldi 18, Arici 8, Pelizzari ne, Veronesi 6, Alibrandi ne. All.: M.S Mazzoli.

Milano3 Basket Basiglio: Cinquepalmi 1, Giocondo 20, Sorrentino 2, Iacono 6, Bonora 2, Mori 2, Colombo 15, Persico 8, Cappellari ne, Tandoni 5, Arioli 15. All.: S. Pugliese.

Arbitri: S. Guerra di Vigevano (PV) e A. Iengo di Cinisello Balsamo (MI)

Note – Parziali: 19-19; 43-40; 63-54 e 85-76. Tiri da due: Basket Iseo 24/54 – Milano3 Basket Basiglio 14/37. Tiri da tre: Basket Iseo 05/15 – Milano3 Basket Basiglio 07/23. Tiri liberi: Basket Iseo 22/28 – Milano3 Basket Basiglio 27/36. Rimbalzi: Basket Iseo 53 – Milano3 Basket Basiglio 31. Assist: Basket Iseo 13 – Milano3 Basket Basiglio 08. Palle perse/recuperate: Basket Iseo 10/04 – Milano3 Basket Basiglio 06/08. Stoppate fatte: Basket Iseo 01 – Milano3 Basket Basiglio 00. Falli commessi: Basket Iseo 27 – Milano3 Basket Basiglio 23. Uscito per falli Giocondo (MB) al 39’31” (83-73). Al 37’44” (81-69) Arioli (MB) è uscito per infortunio senza più fare ritorno sul parquet. Prima della palla a due è stato osservato un minuto di silenzio in memoria di Tommaso Gino Ghitti. Spettatori presenti 200 circa.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136