Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Serie C Gold, Girone A: il Basket Iseo vince il derby con la Migal

domenica, 28 gennaio 2018

Iseo – Il Basket Iseo fa suo (64-61) l’appassionante e combattuto derby con la Pallacanestro Gardonese. I gialloblu ancora una volta combattono sopra i problemi (out Azzola e Franzoni mentre dal secondo quarto si è fermato Leone) e giocano una partita di grande intensità, conducono per i primi due quarti ma dopo il lungo riposo la Migal sorpassa e pare in grado di imporre la svolta però i ragazzi di coach Mazzoli sono bravi a reagire e trovare un importante successo. Alla palla a due l’Argomm si presenta con Leone, Furlanis, Tedoldi, Veronesi e Baroni mentre coach Poli (senza Dalovic) propone Mitrovic, Accini, Fossati, Prestini e Cancelli. Le prime due azioni si chiudono con una persa per parte a conferma della tensione che aleggia sul PalAntonietti, ci pensa Tedoldi con il 2+1 a segnare i primi punti. Dall’altra parte si vede solo l’ex Cancelli (per lui anche una tripla), il Basket Iseo è più corale e riesce ad allungare con Furlanis e Baroni. Poco dopo metà quarto arriva il tecnico a Mitrovic che l’Argomm capitalizza al massimo: 1/1 di Furlanis e tripla di Arici per il 14-07 del sesto che costringe al time out coach Poli. Al rientro si vede Marelli e il suo ingresso dà subito i frutti infatti il play della Migal mette quattro punti e accende l’attacco ospite. Boccafurni fa 0/2 dalla lunetta ma dal rimbalzo offensivo mette il canestro che ferma la rimonta dei triumplini, si mette in mostra pure Cuccarolo (a dire il vero più intimidatore in difesa che produttivo in attacco) ma con Veronesi, Arici e Baroni il Basket Iseo prova un nuovo allungo. Il canestro di Balogun chiude il primo quarto con l’Argomm avanti 22-17. Il secondo periodo si apre con Prestini, altro acclamato ex di serata, per il gialloblu c’è Tedoldi che infila due incredibili canestri in acrobazia ma non basta perché Balogun e Prestini riportano la Migal ad un solo punto di distacco (26-25 del 13’30”). Nell’azione successiva ecco il sorpasso con Fossati ma Leone e Tedoldi riportano avanti l’Argomm con Prestini ad infilare la tripla del 31-30 (poco dopo metà quarto). I biancoblu ospiti hanno già esaurito il bonus falli così il Basket Iseo, pur non avendo grandi percentuali, ha modo di aumentare il distacco. A due minuti dal lungo intervallo si vede anche Coppi, terzo ex di serata, ma con l’1/2 di Arici le due squadre vanno negli spogliatoi con il Basket Iseo avanti 37 a 32.

Si riprende con l’Argomm che ha Arici per Leone, costretto ad alzare bianca per il problema muscolare avuto ad Agrate Brianza, poi gli stessi giocatori della palla a due. La Migal è più attenta in difesa, i gialloblu faticano l’inverosimile in attacco e gli ospiti lentamente rosicchiano lo svantaggio fino ad operare il sorpasso con Prestini  (37-38 del 23’45”) tra il tripudio dei tifosi giunti in buon numero da Gardone Val Trompia. Le difficoltà proseguono con Marelli e Cancelli, più volte abile a sfruttare i tagli di Prestini, arriva il 37-42 del 24’54” che costringe coach Mazzoli al minuto di sospensione. Al rientro ci sono Boccafurni e Ghitti che porta un po’ di ordine nella manovra offensiva gialloblu, Furlanis mette il primo canestro per l’Argomm. Boccafurni segna il meno quattro ma sono le sue stoppate a mandare in visibilio un PalAntonietti che torna a credere nella vittoria (43-47 a novanta secondi dal trentesimo). A Prestini viene fischiato il primo ed unico fallo del periodo (se non è record poco ci manca) per lui è il quarto, il Basket Iseo accorcia ulteriormente e, proprio a fine periodo, arriva la tripla dall’angolo di Baroni per il 47-47. Gli ultimi dieci minuti si aprono con il canestro di Boccafurni e l’1/2 di Veronesi ma il 2+1 di Coppi rimette tutto in equilibrio (50-50 del 31’49”). Per un paio di minuti c’è il botta risposta tra Boccafurni e Balogun, l’equilibrio è spezzato a cavallo di metà quarto da Veronesi e da un Boccafurni indemoniato che segna in ogni modo. Gli attacchi si fermano, i canestri di Furlanis e Baroni (62-54 del 36’40”) paiono decisivi sulle sorti dell’incontro, ma la Migal ci crede ancora aggrappandosi a Prestini, Marelli e Cancelli gli uomini migliori tra i biancoblu. Proprio Cancelli fa il 2/2 per il meno uno quando mancano dieci secondi alla fine. Dopo il time out di coach Mazzoli si riparte nella metà campo della Pallacanestro Gardonese e su Furlanis viene commesso fallo, la guardia gialloblu non fallisce e gli ospiti hanno la possibilità di mandare la sfida al supplementare con un canestro da tre. La tripla di Marelli viene però respinta dal ferro e subito dopo suona la sirena per il 64-61 Basket Iseo. Prestigiosa vittoria dei gialloblu che agguantano matematicamente la Poule Promozione (anche se era pura formalità), due punti che mostrano per l’ennesima volta il grande cuore e la compattezza di questo gruppo. Sabato per la quartultima della prima fase c’è la trasferta contro il Basket Team 1995 Pizzighettone in lotta serrata per arrivare tra le prime otto.

TABELLINO
ARGOMM ISEO 64-61 MIGAL GARDONESE

(22-17; 15-15; 10-15; 17-14)

Basket Iseo: Ghitti, Leone 2, Permon, Baroni 10, Furlanis 16, Boccafurni 14, Tedoldi 10, Arici 7, Pelizzari ne, Veronesi 5, Alibrandi ne. All.: M.S. Mazzoli.

Pallacanestro Gardonese: Fossati 4, Coppi 5, Accini 5, Balogun 9, Mitrovic, Pederzini ne, Marelli 9, Cancelli 15, Poli, Prestini 12, Cuccarolo 2. All.: G. Poli.

Arbitri: R. Musolino di Gavirate (VA) e W. Gibilaro di Milano (MI).

Note – Parziali: 22-17; 37-32; 47-47 e 64-61. Tiri da due: Basket Iseo 15/39 – Pallacanestro Gardonese 22/43. Tiri da tre: Basket Iseo 05/17 – Pallacanestro Gardonese 03/25. Tiri liberi: Basket Iseo 19/28 – Pallacanestro Gardonese 08/11. Rimbalzi: Basket Iseo 47 – Pallacanestro Gardonese 37. Assist: Basket Iseo 10 – Pallacanestro Gardonese 15. Palle perse/recuperate: Basket Iseo 17/04 – Pallacanestro Gardonese 12/09. Stoppate fatte: Basket Iseo 04 – Pallacanestro Gardonese 01. Falli commessi: Basket Iseo 14 – Pallacanestro Gardonese 24. Nessun giocatore uscito per falli. Fallo tecnico a Mitrovic (PG) al 05’30” (10-07), alla panchina del Basket Iseo e alla panchina della Pallacanestro Gardonese al 35’56” (59-54). Spettatori presenti 500 circa.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136