QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Sci nordico, da domani al Passo Cereda le gare per assegnare i titoli tricolori

giovedì, 16 gennaio 2014

Passo Cereda –  Nuovo appuntamento tricolore in Valle di Primiero. Dopo l’assegnazione dei titoli Team Sprint nel giorno dell’Epifania, il centro del fondo di Passo Cereda, località al confine tra  la Valle di Primiero, in Trentino, e quella del Mis, a cavallo tra Veneto e Trentino, è collocato a  1.400 metri di quota, con da un lato le propaggini delle Pale di San Martino e dall’altro quelle del Gruppo del Monte Cimonega. ospiterà tre giornate di gare i migliori atleti del fondo nostrano chiamata a battagliare su distance, sprint e skiathlon.

IL PROGRAMMA

Le gare di 10 chilometri donne e 15  chilometri uomini venerdì 17 gennaio dalle 9,30, seguite il sabato sempre alle 9,30 dalle sprint in tecnica libera sull’anello di 1,4 chilometri per tutti, mentre la domenica toccherà allo skiathlon 5+5 chCristian Zorziilometri femminile e 10+10 chilometri maschile (ore 9,30). Gli organizzatori dell’US Primiero, capitanati da Luigi Zanetel, sono già schierati per l’importante  appuntamento tricolore nella vallata trentina, forti anche di una ultraventennale esperienza nella storia del fondo locale e nazionale. I campionati tricolori tornano a Passo Cereda, già negli Anni ’80 si portavano in pista competizioni di rilevanza nazionale, da Silvio Fauner, attuale coordinatore sportivo del fondo azzurro, per arrivare a Pietro Piller Cottrer, Cristian Zorzi, Giorgio Di Centa, Gabriella Paruzzi, Arianna Follis o Sabina Valbusa.

I NOMI

I gruppi sportivi militari saranno al via con i propri alfieri e le Fiamme Oro caleranno il tris d’assi Ilaria Debertolis, Sara Pellegrini e Dietmar Nöckler, ovvero i dominatori della recente prova team. Il quarto eroe dell’Epifania, il valdostano Federico Pellegrino, ha ricevuto la chiamata per la Coppa del Mondo in terra polacca dove sfiderà i velocisti di mezzo mondo. Altri poliziotti in griglia di partenza saranno Luca Orlandi, Sergio Rigoni, Janmatie Kostner, Mauro Brigadoi, Mattia Pellegrin, Manuel Simion e Giulia Stürz. Del Centro Sportivo Carabinieri saranno della partita Giorgio Di Centa, David Hofer, Fabrizio e Fabio Clementi, Debora Agreiter e Debora Roncari, mentre il CS Forestale tenterà l’assalto al titolo con De Martin Topranin, Piller e Zanon tra le donne, Checchi, Bertolina, Muller, Gardener, Vierin e Urbani tra gli uomini.Il Centro Sportivo Esercito manderà in campo Brocard, Gorra e Piasco al femminile, e Pasini, Yeuilla, Nizzi, Rastelli, De Fabiani, Ronc Cella e Tanel. Squadrone anche delle Fiamme Gialle. Spiccano i nomi di Roland Clara, Thomas Moriggl, Cristian Zorzi, Loris Frasnelli, Giovanni Gullo e Francesca Baudin, ma nelle tre discipline saranno in gara anche Fanton, Scardoni, Roncador, Salvadori e DiSopra. Ci saranno in gara anche alcuni concorrenti di polisportive locali ed è molto più che probabile la partecipazione – in gara ma non ai fini della classifica tricolore – di un gruppo di dieci giovani atleti russi, attualmente in allenamento in Trentino.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136