Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Sci di fondo: i risultati della Coppa Italia Sportful di Piancavallo

domenica, 11 marzo 2018

Piancavallo – Si è conclusa la seconda giornata di gare a Piancavallo sotto una pioggia battente. Buona l’organizzazione dello sci club Panorama di Pordenone che ha predisposto al meglio il percorso di gara nonostante le difficile condizioni ambientali (foto di Flavio Becchis).

ganzLa prova pursuit in tecnica classica ha confermato i valori della giornata precedente ed i successi sono andati ai due Under 23: Caterina Ganz (Fiamme Gialle) e Simone Daprà (Fiamme Oro).

L’atleta delle Fiamme Oro di Moena Daprà, partiva con un vantaggio di 13” su Paolo Fanton che è riuscito strada facendo ad incrementare ulteriormente. All’arrivo il suo margine è stato di 59” su Paolo Fanton (Cs Carabinieri). Buon recupero di Tommaso Dellagiacoma (Cs Carabinieri) che ha preceduto Paolo Ventura (Cs Esercito) e Daniele Serra (Cs Esercito).

In campo femminile si è riconfermata Caterina Ganz (Fiamme Gialle) che ha vinto con un vantaggio di 26” su Sara Pellegrini (Fiamme Oro) e Francesca Franchi (Fiamme Gialle) artefice di un buon recupero.

Alice Canclini grazie alla quarta posizione rimane leader di Coppa Italia Sportful davanti a Giulia Stuerz non così in forma nella giornata odierna. Fabio Pasini, nonostante l’assenza conserva la leadership. Tra gli Under 23 mantengono il pettorale di leader Francesca Franchi e Simone Daprà.

COMITATO FISI ALPI CENTRALI D’ORO NELLA CLASSIFICA REGIONALE DELLA CATEGORIA RAGAZZI

Si conclude per il Comitato FISI Alpi Centrali con una medaglia d’argento la tre giorni dedicata ai campionati italiani di sci nordico per la categoria Ragazzi che si sono svolti a Piancavallo. Al centro del fondo la prova a staffetta vede laurearsi come nuova campione italiano di specialità e di categoria la formazione del Friuli Venezia Giulia con il crono di 42:16.40. Alle loro spalle la squadra lombarda A che termina con il tempo di 43:52.00. Terza piazza per la formazione del comitato Alpi Occidentali A con il tempo di 44:25.60. Con la medaglia odierna il Comitato FISI Alpi Centrali sala al primo posto della speciale classifica di questi campionati italiani di categoria con 11739 punti davanti al comitato del Veneto che chiude con 8780 punti ed al comitato del Trentino che raccoglie 8540 punti.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136