QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Sci di fondo, Coppa Italia Sportful a Riale: primo acuto di Giorgio di Centa e Giulia Stuerz. Le classifiche

sabato, 3 dicembre 2016

Riale – Parte da Riale, Alta Val Formazza, la Coppa Italia Sportful con il 3° trofeo Anna Ambiel e Walter Sormani. Ottimo il lavoro del comitato organizzatore, lo sci club Formazza e il Formazza Event, che ha garantito un buon innevamento su tutto il percorso di gara.

leadPrimo appuntamento della Coppa Italia Sportful per la categoria senior che ha visto una grande prova di Giorgio Di Centa che dopo il successo di Santa Caterina di domenica scorsa dimostra di essere ancora lui l’atleta da battere. Il Carabiniere di Paluzza, classe 1972, ha messo tutti in fila percorrendo i 15 km in tecnica libera nel tempo di 33’37”2, 2 Fabio Pasini (cs Esercito) distanziato di 17”8 e 3° Claudio Muller (Forestale) a 19”3. Sebastiano Pellegrin (Fiamme Oro) è stato il miglior Under 23, mentre il miglior civile è stato Nicola Fornoni (Sc Clusone).

Nella categoria femminile Giulia Stuerz (Fiamme Oro) nei 10 km ha impiegato 25’12.5 distanziando Elisa Brocard (Cs Esercito) di 6”8, 3° Sara Pellegrini (Fiamme Oro) a 18”2.

Tra le Under 23 la migliore è stata Caterina Ganz (Fiamme Gialle) e Francesca Corbellari (Comitato Veneto) tra i Civili.

Nelle junior femminili Anna Comarella (Fiamme Oro) ha staccato il miglior tempo nei 5 km con il tempo di 12’59”7, 2° Veronika Broll (Forestale) a 32” e 3° Francesca Franchi (Fiamme Gialle) a 51”9.

E’ il rumeno Raul Popa il miglior nei 10 km in tecnica libera nella categoria junior maschile che con il tempo di 23’28”7 ha vinto davanti a Nicola Castelli (Cs Esercito) distanziato di 9”5, 3° Simone Daprà (Fiamme Gialle) a 17”3.

Domani è prevista una prova ad inseguimento in tecnica classica valevole come 2a prova della Coppa Italia Sportful.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136