Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Sci, Coppa del Mondo: Svindal si riscatta a Kitzbühel e fa 15 vittorie in superG, Fill settimo

venerdì, 19 gennaio 2018

Kitzbühel - Ennesimo capitolo della battaglia Svindal-Jansrud. A Kitzbuehel nella gara valida per la Coppa del mondo ha trionfato Svindal per la 15 volta in carriera in superG. Il norvegese ha fermato il cronometro sull’1:30.72 accumulando 50 centesimi di vantaggio sul connazionale. Da programma la partenza era prevista per le 11,30, poi la decisione di gareggiare alle 13 con una pista modificata a causa della fitta nevicata che nella notte ha colpito Kitzbuehel e ha portato a una modifica del tracciato con inizio alla Mausefalle e traguardo all’Oberhausberg.

svindal bormioCondizioni climatiche non perfette sulla storica pista austriaca, che però ha retto bene consentendo a Svindal di imporsi nonostante il pettorale numero 15. Derby anche per occupare il terzo gradino del podio con Matthias Mayer che l’ha spuntata per un solo centesimo sul connazionale austriaco Hannes Reichelt. Quinto e sesto in classifica il francese Adrien Theaux e Beat Feuz, seguiti dal migliore degli azzurri Peter Fill. L’italiano ha fatto una gara in controtendenza rispetto agli altri discesisti, cioè ha registrato tempi migliori nella parte finale della pista. Andreas Sander si è piazzato ottavo, nono il francese Blaise Giezendanner, mentre Vincent Kriechmayr ha chiuso la top ten. Undicesimo Christof Innerhofer, bravissimo nei primi intertempi e un po’ impreciso nella parte centrale. Dominik Paris invece, non in perfette condizioni, ha firmato il sedicesimo posto con il tempo di 1:32.39.

Poi le condizioni sono peggiorate, la neve ha iniziato scendere più fittamente e la visibilità è diminuita. Mattia Casse è comunque riuscito a rimanere tra i primi 30 chiudendo al 28esimo posto. Gli altri italiani in gara erano Emanuele Buzzi 34o, Matteo Marsaglia 45o e Luca De Aliprandini 51o. Il weekend austriaco prevede sabato la discesa libera e domenica lo slalom.

Ordine di arrivo superG maschile Kitzbuehel (Aut):
1 SVINDAL Aksel Lund 1982 NOR 1:30.72
2 JANSRUD Kjetil 1985 NOR 1:31.22 +0.50
3 MAYER Matthias 1990 AUT 1:31.28 +0.56
4 REICHELT Hannes 1980 AUT 1:31.29 +0.57
5 THEAUX Adrien 1984 FRA 1:31.42 +0.70
6 FEUZ Beat 1987 SUI 1:31.55 +0.83
7 FILL Peter 1982 ITA 1:31.64 +0.92
8 SANDER Andreas 1989 GER 1:31.85 +1.13
9 GIEZENDANNER Blaise 1991 FRA 1:31.93 +1.21
10 KRIECHMAYR Vincent 1991 AUT 1:32.01 +1.29
11 INNERHOFER Christof 1984 ITA 1:32.22 +1.50
12 KILDE Aleksander Aamodt NOR 1:32.25 +1.53
13 ROULIN Gilles SUI 1:32.28 +1.56
14 WALDER Christian AUT 1:32.31 +1.59
15 DRESSEN Thomas GER 1:32.32 +1.60
16 TUMLER Thomas SUI 1:32.39 +1.67
16 PARIS Dominik ITA 1:32.39 +1.67
18 FERSTL Josef GER 1:32.43 +1.71
19 WEBER Ralph SUI 1:32.44 +1.72
20 KLINE Bostjan SLO 1:32.45 +1.73
18 FERSTL Josef GER 1:32.43 +1.71
19 WEBER Ralph SUI 1:32.44 +1.72
20 KLINE Bostjan SLO 1:32.45 +1.73
21 COOK Dustin CAN 1:32.69 +1.97
22 PINTURAULT Alexis FRA 1:32.96 +2.24
23 CATER Martin SLO 1:32.99 +2.27
24 WEIBRECHT Andrew USA 1:33.10 +2.38
25 OSBORNE-PARADIS Manuel CAN 1:33.11 +2.39
26 BIESEMEYER Thomas USA 1:33.18 +2.46
27 BENNETT Bryce USA 1:33.28 +2.56
28 CASSE Mattia ITA 1:33.46 +2.74
29 BAUMANN Romed AUT 1:33.86 +3.14
30 MANI Nils SUI 1:33.88 +3.16

34 BUZZI Emanuele ITA 1:34.24 +3.52
45 MARSAGLIA Matteo ITA 1:35.28 +4.56
51 DE ALIPRANDINI Luca ITA 1:36.33 +5.61


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136