QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Sci alpino, slalom gigante: Marta Bassino campionessa del mondo juniores

giovedì, 27 febbraio 2014

Jasna - E’ una stagione incredibile quella che sta vivendo il Caporale Marta Bassino: la giovane piemontese, classe 1996, dopo aver ottenuto il primo podio e la prima vittoria in carriera in Coppa Europa, è da oggi la nuova campionessa del mondo juniores di slalom gigante a Jasna.Marta Bassino

L’alpina è stata autrice di due frazioni perfette, dove l’unica vera avversaria è stata la compagna di squadra Karoline Pichler, poi medaglia d’argento. Entrambe hanno messo in mostra un altro livello di sci, commettendo sì qualche imprecisione, ma sempre facendo scorrere gli sci e senza mai frenare. Questa è stata la chiave del successo, tanto che la terza classificata, l’austriaca Rosina Schneeberger, nonostante una discreta prova ha accusato un distacco di 1,73”. Alla fine la piemontese, anche grazie al vantaggio della prima manche, è riuscita ad aggiudicarsi la medaglia d’oro con 27/100 sulla Pichler.

L’oro di Marta Bassino ha una valenza molto importante, considerato che proprio oggi l’azzurra compie diciotto anni, il che significa che ha gareggiato contro avversarie di tre anni più grandi. La cuneese di Borgo San Dalmazzo ha confermato oggi, ancora una volta, di poter ambire al circuito di Coppa del Mondo, dove potrebbe trovare il 1° Caporal Maggiore Elena Curtoni, l’ultima campionessa del mondo juniores in casa Esercito, oro in super gigante a Crans Montana nel 2011.

Sorridono anche i colori del Comitato FISI Alpi Centrali con la bella seconda manche di Roberta Melesi durante la quale ha recuperato ben 5 posizioni. Out invece, Ida Giardini così come Tatiana Nogler Kostner e Denise Delago.

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136