QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Sci alpino: in Val Pusteria assegnata la Coppa Europa di Gigante maschile. I risultati

sabato, 18 marzo 2017

San Candido – Spento ieri il Tripode in Piazza del Magistrato a San Candido – acceso lo scorso 13 marzo – ed ammainate le bandiere delle Nazioni partecipanti alle Olimpiadi degli Alpini 2017, le Penne Nere sono ancora in pista a Versciaco, impegnate nell’organizzazione delle finali delle discipline tecniche della Coppa Europa di sci alpino.

Elia Zurbriggen con la Coppa di specialitàL’assegnazione dell’organizzazione dell’evento, decisa già nello scorso mese di giugno a Cancun (Messico) durante il 50° Congresso della FISI, premia la capacità dimostrata dalle Truppe Alpine dell’Esercito di saper organizzare e gestire importanti eventi a livello internazionale, di cui i Campionati Sciistici delle Truppe Alpine (CaSTA) rappresentano un chiaro esempio.

Dopo la vittoria del titolo femminile di Gigante, assegnato ieri all’atleta norvegese Kristin Lysdahl, ad aggiudicarsi il titolo maschile è stato lo svizzero Elia Zurbriggen che, grazie alla vittoria nella prova di oggi, è riuscito a superare nella classifca di specialità l’atleta finalandese Samu Torsti giunto secondo.

Ultimo appuntamento della Coppa Europa e dei CaSTA 2017 sarà lo Slalom di domani (diretta RAI Sport), che assegnerà anche il titolo continentale nella specialità.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136