QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Sci alpino: a Passo Furcia vince Roberta Midali, Sarazzin conquista Saint Moritz

lunedì, 21 dicembre 2015

Saint Moritz – Di bene in meglio per la formazione “rosa” del Comitato FISI Alpi Centrali di sci alpino allenata da coach Elio Presazzi. Dopo le ottime cose messe in pista a Passo Monte Croce nei giorni scorsi, quest’oggi a Furcia la bergamasca Roberta Midali sale sul gradino di più alto del podio rifilando 38 centesimi a Sabrina Fanchini e 43 centesimi a Anna Hofer.

Molto bene anche Marina Nobis. La lecchese chiude con un più che positivo quarto posto lasciando sulla pista 1.73 alla bergamasca. Per quanto riguarda gli altri risultati della formazione lombarda: la conterranea della Nobis, Petra Smaldore centra la 16esima posizione in coabitazione con Giulia Noris entrambe distaccate di 2.57. Nella top twenty anche Giulia Lorini dello sci club Madesimo che chiude in 20esima posizione. Viola Zuccari, in forza allo sci club Livigno e aggregata alla formazione di coach Elio Presazzi, ha chiuso in nona posizione con un gap di un secondo e 80 centesimi dalla bergamasca Roberta Midali nello slalom gigante di Furcia.

In campo maschile, invece, appuntamento sempre con le porte larghe ma a Saint Moritz per un gigante FIS. Sul gradino più alto del podio è salito il francese Cyprien Sarrazin. Alle sue spalle, a pari merito con un gap di 26 centesimi, l’elvetico Stefan Rogentin e l’austriaco Magnus Walch. Miglior azzurro: Hannes Zingerle che centra la 13esima posizione con un gap di 1.54 dal vincitore. Per quanto riguarda i colori lombardi: il valtellinese Matteo Confortola “griffato” sci club Santa Caterina raccoglie la 14esima posizione.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136