QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Rugby, la Polisportiva Oltrefersina sorprende all’esordio di campionato

mercoledì, 9 ottobre 2013

Pergine – La Polisportiva Oltrefersina di Pergine Valsugana è forse la maggiore sorpresa di questa prima giornata del girone 4 del Campionato Nazionale Serie C organizzato, da quest’anno, dalla Delegazione F.I.R. di Trento. Infatti, al suo esordio assoluto sul proprio campo di Madrano, con una brillante prestazione, riesce a battere il Sudtirolo Bolzano, squadra con esperienza pluridecennale in serie C, con il punteggio di 11 a 3, frutto di una meta e due calci di punizione.Foto Polisportiva Oltrefersina Rugby 2

Le squadre si sono subito fronteggiate a viso aperto, senza fasi di studio o tatticismi. Nelle fasi ordinate, già in avvio di gioco, l’Oltrefersina ha primeggiato in tuoche (rimesse laterali) riuscendo anche a contrastare, in mischia chiusa, i bolzanini che schieravano un pacchetto di mischia più pesante. Anche nel gioco aperto, poco utilizzato dagli ospiti, i rossoverdi perginesi hanno mostrato maggiore capacità di movimento della palla, anche con il sostegno delle terze linee.

Mano a mano che la partita è entrata nel vivo l’Oltrefersina si è mostrata maggiormente tonica e lucida, con giocate semplici ma redditizie, gioco impostato e scelto dall’Allenatore Valerio De Marco e dal suo Vice Calculli fin dai primi allenamenti agostani. La prima frazione di gioco si è conclusa con il punteggio di 3 a 3, frutto di un calcio di punizione piazzato tra i pali da Taffelli, successivamente pareggiato dal Sudtirolo.

Nel secondo tempo l’Oltrefersina accelera ed aumenta la pressione sugli avversari. La maggiore determinazione di capitan Rizzi e compagni inizia a fare la differenza, spingendo la squadra altoatesina ad una difesa, diventata col passare dei minuti, sempre più affannosa. Si arriva così al 30’ alla splendida meta dell’ala Gottardi che conclude un’azione da manuale dei trequarti rompendo un placcaggio di potenza tuffandosi oltre la linea di meta. Taffelli sfiora di un niente la trasformazione ed il punteggio si fissa sull’ 8 a 3 per l’Oltrefersina. Rabbiosa ma sterile la reazione dei biancorossi, che avevano speso troppo nei primi venti minuti del secondo tempo per arginare una mischia perginese sempre meglio disposta e organizzata. La partita si conclude con un ulteriore calcio di punizione realizzato da Taffelli che fissa il risultato sull’11-3. per la squadra di casa, che festeggia cosi nel migliore dei modi l’esordio nella tanto agognata serie C.

Sicuramente un esordio positivo per la società del raggiante Presidente Sartori ma è giusto dire che la squadra deve ancora crescere molto e proseguire con umiltà il suo cammino iniziando, da subito, a migliorare tecnicamente e nella gestione dell’autodisciplina concedendo meno calci di punizioni all’avversario. Una prestazione convincente di tutta la squadra con una menzione speciale alla seconda linea Defrancesco che è riuscito a mettere in campo tutta la sua esperienza con volontà e caparbietà.  Prossimo appuntamento domenica 3 novembre ore 14:30 a Madrano contro Benacense Rugby.

OLTREFERSINA PERGINE VALSUGANA: 15 FORIN,14 GOTTARDI,13 DA RONCH,12 TAFFELLI, 11 DOSSI, 10 CAMPREGHER, 9 CECCATO,8 RIZZI cap, 7 FERRARI, 6 GIOVANNINI, 5 FONTANA M, 4 DEFRANCESCO, 3 STEFANI, 2 DALLE FRATTE, 1 MANCOSU ris. 16 MATTIVI,17 ZANCANELLA, 18 LORENZI,19 MONTIBELLER,20 GAZZINA,21 FONTANA M. 22 BOSCHINI. All. De Marco V. Calculli

Spettatori circa 100, terreno erboso soffice in buone condizioni. Punti Oltrefersina: 2 c.p. Taffelli 1 meta Gottardi


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136