QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Rio 2016: il grazie del Trentino ai campioni olimpici

martedì, 6 settembre 2016

Trento – “Un gesto semplice, ma significativo, a nome non tanto delle istituzioni, ma di tutta la comunità trentina, per dirvi grazie per l’impegno con cui avete gareggiato e per le grandi emozioni che ci avete regalato”. Così il presidente della Provincia Ugo Rossi e l’assessore Tiziano Mellarini hanno salutato oggi pomeriggio gli atleti trentini o che in Trentino praticano la loro attività che hanno partecipato alle recenti Olimpiadi di Rio.olimpiadi atleti

Con le medaglie d’argento al collo c’erano la tuffatrice Francesca Dallapè e i quattro pallavolisti della Trentino Volley, Oleg Antonov, Massimo Colaci, Simone Giannelli e Filippo Lanza. Insieme a loro Silvano Chesani protagonista della gara di salto in alto e Ruggero Tita in gara nella vela classe 49er. Per impegni sportivi non hanno potuto partecipare Giordano Benedetti e Yuri Floriani. Presente anche il presidente della Trentino Volley Diego Mosna.

“Siamo orgogliosi di quanto avete fatto e vi facciamo i complimenti – ha detto Rossi – perché avete portato in alto la bandiera dell’Italia e anche quella del Trentino e soprattutto perché grazie a voi molti giovani possono avvicinarsi alla pratica sportiva che rappresenta uno degli strumenti più efficaci per la loro crescita psicologica ed emotiva oltre che fisica”. “La comunità trentina ha nello sport una delle sue identità più forti – ha detto Mellarini – e questo grazie anche ad atleti come voi, a dirigenti seri e preparati e a società come la Trentino Volley. Le istituzioni sono al vostro fianco – ha aggiunto Mellarini – e non faranno mai mancare il proprio sostegno a tutto il movimento sportivo”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136