QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Prima vittoria stagionale per il biker trentino Massimo Debertolis alla Vuelta a Ibiza

martedì, 22 aprile 2014

Ibiza – È arrivata la prima vittoria stagionale per il biker primierotto Massimo Debertolis. L’esperto portacolori del Team Wilier Sat System, in coppia con il bergamasco Marzio Deho si è infatti aggiudicato il successo di tappa nell’ultimo atto della “Vuelta a Ibiza Internacional en Mountainbike”.massimo debertolis vuelta

Una grande prova d’orgoglio per i due forti atleti italiani, che hanno così compensato le prime due giornate di gara nelle quali non erano riusciti ad esprimersi sugli standard abituali. Debertolis e Deho si sono imposti con autorità nella tappa di 35 km con un dislivello di 800 metri che partiva e arrivata nella località di Sant’Antonio. Grazie a questo risultato la coppia è riuscita a recuperare una posizione nella classifica generale, chiudendo al settimo posto finale, distanziati di 9 minuti dai vincitori, gli spagnoli Ibon Zugasti e Josep Betalu. Sul podio è comunq ue salito un altro duetto azzurro, ovvero Luca Ronchi e Damiano Ferraro, secondi ad un minuto esatto dai leader.

«Sono sicuramente soddisfatto per la vittoria di tappa – racconta Debertolis –, che mi da morale e motivazioni. Un po’ di rammarico per le prime due gare dove ho faticato tanto non riuscendo a spingere come volevo. Mi spiace per il compagno Deho perché era più in forma di me e con due prestazioni migliori potevamo anche ambire al podio. Ci resta comunque la vittoria nell’ultima prova, dove ho tenuto bene la testa della corsa. Siamo rimaste in tre coppie fino all’ultima discesa, dove io e Marzio abbiamo attaccato, riuscendo ad avvantaggiarci e a tagliare il traguardo vittoriosi con 20 secondi sugli avversari».

Una gara a tappe impegnativa, visto che la prima prova misurava 69,3 km con un dislivello di 1600 metri, la seconda 76,2 km con ben 2100 metri di dislivello e la terza di 35 km con 800 metri di dislivello.

Conclusa la Vuelta a Ibiza, il biker trentino del Team Wilier Sat System il giorno di Pasquetta ha preso parte anche al Gran Premio Space, sempre sull’isola delle Baleari. Una gara di 24 km su un anello unico tipo cross country, molto tecnico sia nelle salite che nelle discese, dove si è imposto ancora lo spagnolo Josep Betalu, che è transitato in solitaria sul traguardo davanti ai due italiani Damiano Ferraro e Marzio Deho. Massimo Debertolis ha concluso in quinta posizione a 4 minuti dal vincitore.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136