QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Prima uscita stagionale della nuova Trentino Volley: alle 18.30 test match a Piacenza

martedì, 30 settembre 2014

Trento - Dopo cinque settimane e mezzo di preparazione, per la rinnovata Trentino Volley arriva il momento della prima uscita stagionale. Ad inaugurare, seppur in maniera non ufficiale, il fitto calendario di amichevoli (cinque gare nei primi quindici giorni di ottobre) sarà il test match contro la storica avversaria Copra Ardelia, che si svolgerà domani sera, mercoledì 1 ottobre, al PalaBanca di Piacenza a partire dalle ore 18.30 circa.trento trentino volley Prima foto di squadra stagionale

Il confronto con un avversario di assoluto livello (che tornerà a disputare la prossima CEV Champions League dopo un anno di assenza) presenta diversi motivi di interesse nonostante le due squadre arrivino all’appuntamento con alle spalle pochi allenamenti al completo.

La formazione gialloblù ha infatti sin qui svolto appena cinque sedute tecnico-tattiche con l’intero roster e quindi scenderà in Emilia alla ricerca di automatismi e ritmo di gioco che ancora non può ragionevolmente possedere; il match offrirà l’occasione di rivedere all’opera in maglia Trentino Volley giocatori come Kaziyski, Zygadlo, Birarelli, Lanza e Solé ma anche per saggiare il valore di Martin Nemec, unico vero volto nuovo nel roster gialloblù.

“Ancora prima del risultato mi aspetto una prova importante dal punto di vista della mentalità – ha spiegato l’allenatore Radostin Stoytchev – ; non potremo già offrire un gioco all’altezza, ci siamo allenati tutti assieme troppe poche volte per poterlo esprimere, ma comunque voglio vedere lo spirito giusto che ci servirà per ben figurare in campionato ad ogni gara. Piacenza è una squadra con buone individualità, tanta esperienza ed è più avanti di noi nell’idea di squadra: sarà subito un test particolarmente probante ma è quello che ci serve ora”.

Il neo coach della Copra Ardelia Andrea Radici dovrà invece fare a meno solo del libero brasiliano Mario Junior (non ancora approdato in Emilia), ma potrà contare anche sull’opposto francese Le Roux (a disposizione da ieri) e su tutti gli altri effettivi che hanno dimostrato di intendersi già bene nel corso delle tre amichevoli già disputate e vinte sempre per 3-1 nell’ordine contro Brescia (Serie A2) e con le due squadre lombarde di SuperLega (Milano e Monza). Il nuovo regista Vermiglio, il centrale Ostapenko (entrambi provenienti da esperienze nella Superlega russa), lo schiacciatore ex Verona Ter Horst affiancheranno in campo la vecchia guardia rappresentata da Zlatanov, Papi, Tencati e Marra.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136