QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Pallanuoto, Serie B femminile: ancora vincente l’An Brescia, Aquatica Torino battuta 1-4

lunedì, 10 aprile 2017

Torino – Ancora vincente il cammino dell’An Brescia femminile: nell’ottava giornata del girone 1 della serie B (prima di ritorno), le ragazze di Tonino Palazzo fanno bottino pieno in casa dell’Aquatica Torino, imponendosi per 4 a 1. Nella difficile trasferta nel capoluogo piemontese, l’An fa valere la grande determinazione e il potenziale di un gruppo in costante crescita e fermamente intenzionato a conservare il ruolo di leader del campionato. In un match contraddistinto dall’esiguo numero di gol, Luci e compagne danno prova di saper reagire ai propri errori in fase offensiva (sotto porta, in alcune situazioni, è mancata un po’ di lucidità) e anche a un arbitraggio piuttosto restio a tutelare le attaccanti biancazzurre (solo 2 le espulsioni a favore, più due rigori); oltre a questo, davvero efficace il reparto difensivo, con la sola rete al passivo arrivata a un minuto e 28 secondi dal suono dell’ultima sirena.

«Sono davvero contento – dichiara il tecnico Palazzo -, la squadra si è espressa con maturità su un campo ostico e dovendo fare i  conti con una direzione di gara piuttosto severa nei nostri confronti. Avevamo preparato la sfida con grande cura e siamo riusciti a difendere benissimo, con prestazioni di rilievo da parte di Vitali, Chiesa, Testa e Bovo, e poi, ancora una volta, determinanti gli interventi del portiere Fanelli. In attacco, ottimo il lavoro dei centri Luci e Facchinetti: non hanno segnato ma sono comunque state una continua spina nel fianco delle avversarie. Una particolare menzione va a Caiola, non tanto per il gol, quanto per l’importante contributo fornito nonostante un infortunio alla mano. Ad ogni modo, volevo complimentarmi con tutto il gruppo perché sta diventando sempre più unito e solido».

«Un po’ per il viaggio, un po’ per l’orario inconsueto, ossia mezzogiorno – dichiara il capitano, Federica Luci -, abbiamo faticato a ingranare, con parecchi errori in fase di conclusione. In più, a centroboa, abbiamo avuto pochissimi fischi a favore. In difesa, invece, è andata benone e, più in generale, siamo soddisfatte: siamo ancora al primo posto da sole e, ora, ci diamo dentro per preparare il ritorno con la Canottieri».

Prossimo appuntamento: domenica 23 aprile, alle 16.30, alla piscina Lamarmora, contro la Canottieri Milano.

TABELLINO
Aquatica Torino – An Brescia 1-4 (0-1, 0-1, 0-1, 1-1)

Aquatica Torino: Fava, Fasolo, Catto, Ignazzi, Orsenigo, Panattoni, Patumi, Cerello, Mazzia, Ortone 1, Burgarello, Vinci Garufi, Crestale.

An Brescia: Fanelli, Zanola, Facchinetti, Luci, Chiesa, Testa, Buizza 1 rig., Bovo, Casali 2 (1 rig.), Caiola 1, Barbieri, Vitali, Sbruzzi.

Note: superiorità, Aquatica 0/9, An 0/2 più due rigori. Nessuna uscita per limite di falli.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136