QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Pallanuoto, Serie A1: l’An Brescia prevale sulla Rari Nantes Florentia

sabato, 20 febbraio 2016

Mompiano – Un gran volume di gioco e una buona messe di gol: a Mompiano, nel sedicesimo turno di campionato, l’An Brescia prevale sulla Rari Nantes Florentia per 16 a 7 (4-2, 4-1, 6-2, 2-2, i parziali). Come stabilito alla vigilia, Presciutti e compagni entrano in acqua con determinazione imponendo, fin dalle prime azioni, un ritmo molto intenso e costringendo gli avversari a continui e, a lungo andare, sfiancanti movimenti: al cambio di panchine (sul punteggio di 8 a 3), la gara è virtualmente chiusa ma il sette di Sandro Bovo non solo non decide di limitarsi a controllare, ma anzi accelera ancora terminando il terzo periodo sul 6 a 2, con sei superiorità guadagnate (quattro andate a buon segno, il gol in parità è arrivato su una palla recuperata a metà campo, grazie a un’ottima difesa a pressing), più un rigore, il tutto per un’eloquente fotografia dell’odierno rendimento dei padroni di casa. Riguardo al reparto più curato di questo ultimo periodo, ovvero la difesa, poche le sbavature di oggi, con una rete evitabile (da posizione di centroboa) e il resto nel normale ordine di un match di A1. Insomma, da parte An un incontro condotto secondo il proprio copione e, ora, tutti pronti per la sfida di Roma con la Lazio.an brescia

«La prova è stata positiva – dichiara il difensore biancazzurro, Nicholas Presciutti, con tre reti, tra i migliori realizzatori della giornata (insieme a Ranđelovic e Rizzo) -, abbiamo impresso un buon ritmo, rispettando le indicazioni di coach Bovo: li abbiamo costretti a nuotare tanto, in particolare i loro centroboa. Così sono arrivate tante espulsioni a favore. Dietro si poteva fare meglio, soprattutto in parità. Ad ogni modo, tutto rientra nel nostro percorso di crescita e le prossime quattro partite saranno altri ottimi test per preparare la final four di Coppa Italia».


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136