QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Pallanuoto, Serie A1: An Brescia perfetta, Rari Nantes Bogliasco demolita 16-4

mercoledì, 4 novembre 2015

Mompiano – Grazie a un’attenta difesa e a una grande voglia di affondare i colpi in attacco, l’An Brescia supera con ampio margine una malcapitata Rari Nantes Bogliasco: a Mompiano, nel sesto turno di campionato, finisce 16 a 4 (4-1, 5-1, 3-2, 4-0, i parziali) per i ragazzi di Sandro Bovo.

Lucida, molto determinata a imporre il proprio gioco e particolarmente precisa sotto porta, si può dire che, stasera, l’An non ha lasciato spiragli agli avversari che, a un certo punto, hanno dato l’impressione di essere quasi tramortiti dall’intensità del ritmo imposto dalle calottine bresciane, capaci di andare a segno in tutte le situazioni, da boa così come dal perimetro, tanto in controfuga (senza tiri forzati ma cercando sempre il compagno piazzato meglio) quanto in superiorità (3 su 5, il dato statistico).

Come anticipato, da parte di Presciutti e compagni, ottima la prova anche in fase di copertura, con parecchie palle rubate sui due metri, con la dovuta accortezza nel neutralizzare le ripartenze dei liguri, e con una più che buona percentuale in inferiorità (2 su 9). Nella sostanza, una prestazione d’autorevolezza che ha fatto la gioia dei tifosi bresciani (accorsi in buon numero, considerando l’appuntamento infrasettimanale) e che dà il segno della qualità del lavoro portato avanti dalla squadra.

«È proprio bello quando si gioca così – commenta il centroboa dell’An, Nemanja Ubovic, oggi dalla mano piuttosto calda (per lui, ben sei le reti a referto) -, ci siamo espressi facendo emergere la forza del gruppo, chiudendo bene in difesa e concretizzando in attacco: forse, è la prima volta che riusciamo a mettere in pratica un gioco d’insieme di questa qualità, la prova di stasera dev’essere un trampolino di lancio per il prosieguo della stagione. La settimana prossima ci aspetta la trasferta in Russia dove vogliamo fare un bel risultato; in ogni caso, un passo alla volta, sabato saremo a Roma e, anche lì, faremo di tutto per continuare a migliorare».


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136