QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Pallanuoto: gli impegni del weekend delle giovanili dell’An Brescia

venerdì, 27 giugno 2014

Lignano Sabbiadoro – Un altro fine settimana intenso per le giovanili dell’An Brescia: partendo dai più piccoli, a Lignano Sabbiadoro, prosegue l’esperienza dell’Under 11 (divisa in due team) all’Haba Waba International Festival, rassegna in programma fino a domenica e che vede protagonisti oltre 1.300 giovanissimi pallanuotisti (partecipano anche gli Under 9) provenienti da tutto il mondo (Singapore e Brasile compresi). Questo pomeriggio, il team 2 affronterà il Marsiglia per gli ottavi di finale del torneo Gold Haba Waba.pallanuoto brescia

«Si tratta – afferma Dario Bertazzoli, insieme a Matteo Guerrato, uno dei tecnici che seguono la comitiva An – di un’avventura molto intensa, con tante occasioni di divertimento, com’è giusto che sia, ma anche con impegno e difficoltà non indifferenti. Dal punto di vista tecnico, ora verificheremo se siamo pronti per confrontarci con avversari forti. In ogni caso, anche se non è ancora finita, fin qui è stata una bellissima esperienza di gruppo, dalla quale trarremo numerosi spunti utili alla crescita sportiva, e non solo. Tutto questo anche grazie all’ottima collaborazione con Matteo e con le accompagnatrici dei bambini; tutti si sono divertiti, e questo è l’obiettivo principale».

Passando ai più grandi, domenica e lunedì, l’Under 17 sarà a Bogliasco per disputare le semifinali nazionali: sulla strada dei ragazzi guidati da Enrico Oliva, i padroni di casa della Rari Nantes Bogliasco, la Rari Nantes Sori e la Roma Nuoto.

«Domenica – presenta l’appuntamento il tecnico Oliva -, alle 16.30, ci sarà il sorteggio per decretare l’ordine delle partite. Come è giusto che sia, il livello è alto con il Bogliasco e il Sori che, per qualità di organico e tradizione, partono favoriti per la conquista dei 2 pass per le finali di settembre; la Roma è in seconda fila ma è comunque una formazione di tutto rispetto. Noi possiamo fare bene ma dobbiamo affrontare tutte le sfide con concentrazione e con la voglia di misurarci con squadre che rappresentano un punto di riferimento del panorama giovanile nazionale».


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136