QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Pallanuoto, Coppa Italia: l’An Brescia batte anche la Canottieri Napoli

sabato, 7 ottobre 2017

Brescia – Seconda vittoria nella seconda giornata della seconda fase di Coppa Italia: dopo aver superato il Posillipo, l’An Brescia s’impone per 13 a 6 (2-2, 3-1, 2-1, 6-2, i parziali) sulla Canottieri Napoli e, oggi pomeriggio, chiuderà il raggruppamento affrontando la Rari Nantes Florentia. Inizia piano la squadra di Sandro Bovo, con qualche incertezza che permette ai giallorossi di Paolo Zizza di trovarsi sul più 2 (0-2) a tre minuti dal termine della prima frazione: poi, con calma e piena fiducia nei propri mezzi, Presciutti e compagni cominciano una progressione che non dà scampo agli avversari, arrivando a far segnare percentuali davvero buone nei fondamentali dell’uomo in più (4 su 6) e in inferiorità (1 su 7), e con una generale ottimizzazione degli schemi di gioco. Unica nota stonata, l’infortunio a Marco Del Lungo a metà del secondo tempo (contusione alla mano sinistra), per altro degnamente sostituito da Stefano Morretti.

«Questi sono i primi impegni dell’anno – dichiara il numero 11 biancazzurro, Mladjan Janovic, a referto con il rigore realizzato e autore di un gran volume di gioco -, e c’è sempre qualche difficoltà. In ogni caso, ieri sera e anche stamattina, le cose sono andate meglio rispetto a quanto fatto a Sabadell. Cominciare con partite così ravvicinate nel tempo, risulta un po’ pesante ma dobbiamo reagire e abituarci a gestire anche situazioni del genere: oggi pomeriggio saremo di nuovo in acqua alle 17.30, dobbiamo essere pronti. Più in generale, la squadra sta crescendo, abbiamo un notevole bagaglio d’esperienza, con qualità sia in attacco che in difesa: dobbiamo lavorare con calma sul nostro potenziale e cercare di dare il meglio il più in fretta possibile, gli impegni incalzano e occorre essere preparati».


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136