QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Pallanuoto, Champions League: nessuna sorpresa nel terzo turno, ecco i gironi e il calendario. Gruppo di ferro per l’An Brescia

venerdì, 14 novembre 2014

Brescia – Il terzo turno di Champions League non ha riservato sorprese: Pro Recco, Radnicki Kragujevac, Primorje Rijeka e Szolnok, si sono qualificate alla fase a gironi, che partirà il 29 di questo mese. Come previsto dal tabellone, le prime due sono state inserite nel gruppo A, lo stesso dell’An Brescia, Barceloneta, Eger, Olympiacos, mentre Primorje e Szolnok sono finite nel gruppo B (insieme a Spandau Berlino, Jug Dubrovnik, Partizan Belgrado e Galatasaray Istanbul).pallanuoto brescia
Per l’An, dunque, si è delineato un autentico girone di ferro, sia per l’indiscutibile livello degli avversari, sia per il fatto che dei tre posti a disposizione per accedere alla fase finale, uno è assegnato d’ufficio al Barceloneta, che, comunque, è la squadra che detiene il titolo continentale. Oltre ai campioni in carica, il sette bresciano dovrà vedersela, due volte in più, con la corazzata Recco, e poi con i vice campioni del Kragujevac (già incrociati, l’anno scorso, nella fase a gironi), con quella che è la compagine di punta della pallanuoto greca (l’Olympiacos fornisce almeno 7/8 elementi alla nazionale ellenica) e con i campioni d’Ungheria dell’Eger. Un cammino che si profila decisamente complicato ma che, allo stesso tempo, fornisce grandi stimoli a dare il 110 % in ogni match, per cercare di bissare lo storico traguardo dell’accesso alla Final Six (in programma, a fine maggio, a Barcellona).

Nel dettaglio, il 29 novembre, l’An esordirà in casa con l’Olympiacos; il 17 dicembre, sarà ospite del Barceloneta; il 14 gennaio, a Mompiano, la sfida con l’Eger; il 28 gennaio, di nuovo a Mompiano con il Kragujevac; l’11 febbraio, la trasferta a Sori, per l’andata col Recco e, il 4 marzo, a Mompiano, il ritorno coi liguri; il 25 marzo, la trasferta in Serbia per il ritorno con Kragujevac; l’8 aprile, la trasferta a Eger; il 18 aprile, a Mompiano, arriverà il Barceloneta e, il 2 maggio, la chiusura in casa dell’Olympiacos.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136