QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Pallanuoto, Brescia chiude da capolista il 2013 espugnando Savona

domenica, 22 dicembre 2013

Savona -L’An Brescia riesce a chiudere l’anno in bellezza: a Savona, i ragazzi di Sandro Bovo s’impongono 16 a 10, terminando il girone d’andata in testa alla classifica, imbattuti e in solitaria. Alla presentazione, la piscina Zanelli dedica un calorosissimo applauso a Valerio Rizzo, ancora nel cuore dei tifosi biancorossi. Al via, il sette bresciano parte subito forte, facendo capire, già dalla prima azione, che la concentrazione è quella giusta e che il tour de force iniziato sabato scorso con il Posillipo, non ha lasciato strascichi negativi. Ma, come normale che sia, la Rari s’impegna e lotta per far valere il fattore campo; è così che la prima metà del match rimane in equilibrio, con il primo parziale che termina sul 2 a 3 e il secondo 4 a 4. Al cambio di campo, l’An, continuando a difendere egregiamente e sfoderando giocate offensive sempre più efficaci, riesce a creare il break decisivo nel terzo tempo (finito 1 a 4) e a consolidare il divario nell’ultima frazione (terminata 3 a 5).pallanuoto

Tutti bresciani i migliori marcatori della giornata (Molina 5 reti, Rizzo 4 e Bodegas 3), con più di una segnatura di fattura davvero pregevole e applaudita dallo sportivissimo pubblico savonese.  ”Siamo stati molto bravi in copertura – commenta a caldo, Sandro Bovo -; forse è stata la migliore prestazione a livello di difesa e come sistema di gioco. Siamo riusciti ad alternare bene il pressing e la zona, abbiamo chiuso efficacemente sul centroboa, e abbiamo avuto la giusta lucidità per capitalizzare le azioni importanti. Davanti a un avversario di valore e ben preparato, siamo stati solidi lungo tutto l’incontro. Bene così”.

“Sono molto felice per questo finale d’andata – dichiara Michael Bodegas -, era importante confermarci dopo il successo di mercoledì con il Galatasaray. Abbiamo mantenuto il massimo della concentrazione e abbiamo avuto ragione di un’altra squadra di alta qualità. Finire imbattuti la prima parte del campionato è un’ottima cosa, e ora ci godremo il riposo natalizio. Per quel che mi riguarda, sono soddisfatto per i tre gol, ci volevano: nell’ultima di coppa sono stato impreciso e ci tenevo a fare bene”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136