QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad

Ad

Pallanuoto, An Brescia: weekend quai perfetto per le giovanili. I risultati squadra per squadra

domenica, 26 aprile 2015

Brescia – Si chiude in maniera quasi perfetta il fine settimana del vivaio dell’An Brescia: venerdì sera, l’Under 20 seguita da Matteo Guerrato, ha espugnato il campo della Canottieri Milano, con il punteggio di 7 a 9.pallanuoto brescia

«La partita – questo il commento del tecnico Guerrato – è rimasta in equilibrio fino al terzo tempo, da lì in avanti abbiamo preso il largo chiudendo, di fatto, le ostilità. Son contento della prestazione, oltre che dal punto di vista tecnico, anche per quel che riguarda la tenuta mentale: la condotta arbitrale ci ha penalizzato oltre misura, con otto espulsioni a favore e praticamente il doppio a nostro carico, in più, dopo soli due minuti di gioco abbiamo dovuto fare a meno di Di Rocco per un cartellino rosso. Nonostante questo, i ragazzi sono rimasti concentrati, continuando a macinare gioco e portando a casa i tre punti».

Ieri, abbinata vincente delle due formazioni Under 15: il team 1 di Enrico Oliva, ha riportato un brillante successo nella difficile trasferta di Bergamo (6 a 10, il finale), mentre il team 2 di Dario Bertazzoli, nel derby con il Gam Team, ha avuto la meglio per 13 a 7.

«È la prima volta, quest’anno, che battiamo il Bergamo U 15 – a parlare è il tecnico Oliva -, quindi siamo felici del risultato ma soprattutto della prestazione. Per due tempi siamo stati pari poi il terzo tempo decisivo per la vittoria e il quarto tempo di controllo».

Oggi, i primi a scendere in acqua sono stati i giovani dell’Under 11 (divisi in tre formazioni) che, questa mattina, hanno affrontato la tappa di Monza del circuito Acquagol.

«È stata una bella giornata, ricca di emozioni – dichiara coach Bertazzoli -, e dove sono emersi i frutti della collaborazione coi colleghi, e arricchita dalla presenza di Sandro Bovo. Alla fine, grande contentezza per i genitori e grande entusiasmo da parte di tutti i ragazzi. Un particolare ringraziamento va ad Alessandro Corsini, per l’aiuto a bordo vasca, e a Tommaso Freri per la gestione delle calottine».

Poi, nel pomeriggio, altro importante successo fuori casa: l’Under 13 di Enrico Oliva è andata a vincere, per 5 a 8, a Busto.

«Sono molto contento – dice coach Oliva – del risultato poiché avevamo un paio di defezioni e il Busto è la squadra che, quest’anno, ci ha dato più filo torcere. Motivo d’orgoglio per la società è la presenza di 5 atleti che faranno parte della rappresentativa lombarda (Acerboni, Gatti, Bontempi, Ghidoni e Margotti) che parteciperà alla qualificazione del Torneo delle Regioni, in programma a Lodi, dall’1 al 3 maggio».

Infine, ancora nel pomeriggio, battuta d’arresto per gli Under 17 di Guerrato: nel derby con il Brescia Waterpolo, valido per la fase nazionale, è arrivata la sconfitta per 17 a 4.

«Gli avversari – afferma Guerrato – hanno meritato la vittoria: abbiamo giocato senza la giusta determinazione, cercando di risolvere la situazione con azioni individuali».


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136