QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Pallanuoto, An Brescia: i risultati del weekend delle squadre giovanili

lunedì, 2 febbraio 2015

Brescia – Nel fine settimana delle giovanili dell’An Brescia, decisamente positivi gli esiti della domenica, mentre il sabato ha lasciato un po’ di amaro in bocca: andando in ordine di età crescente, oggi pomeriggio, l’Under 13 di Enrico Oliva si è espressa molto bene andando a vincere 5 a 7 in casa del Bergamo, guadagnandosi il diritto di partecipare al girone che raccoglie le migliori della Lombardia. Ieri sera, in vasca entrambe le Under 15: il team 1 (guidato da Oliva), ha colto un pareggio (9-9) in casa del Monza, mentre il team 2 di Dario Bertazzoli, alla piscina Lamarmora, è stato sconfitto 7 a 9 dal Vigevano. Infine, oggi, alla piscina di via Rodi, l’Under 20 di Matteo Guerrato ha superato 7 a 5 la Canottieri Milano.

«Abbiamo commesso parecchie ingenuità – spiega il tecnico Bertazzoli relativamente al match del team 2 Under 15 -, sprecando tante palle sotto porta. Il Vigevano è stato bravo a sfruttare i nostri errori; in ogni caso, sono certo che ci rifaremo presto, il potenziale per fare bene non manca».

Da coach Oliva, alcune dichiarazioni sulle performance dell’U 13 e del team 1 U 15 «Contro il Monza non abbiamo disputato una gran partita, possiamo fare di più. A proposito dell’U 13, molto bene tanto per il risultato, quanto per la qualità della prestazione.

Nell’importante trasferta, abbiamo avuto il sostegno di Gattinoni e Balzarini, inutilizzabili a causa di infortuni: li aspettiamo con calma e quando torneranno a disposizione, senz’altro ci daranno una mano. Credo che questo gruppo abbia ampi margini di miglioramento e la cosa che fa ben sperare è che s’impegnano tanto e son sempre presenti agli allenamenti. Un grazie anche ai genitori che ci hanno seguito in molti e ci hanno sostenuto per tutta la partita».

«Sono soddisfatto – commenta il tecnico Guerrato, riguardo all’U 20 -, è stata una buona prova d’insieme, i ragazzi han giocato con carattere e determinazione e sono riusciti a conquistare i tre punti che valgono il sorpasso, in classifica, degli avversari. Altra nota positiva è stato il buon esordio di Vito Montanaro».


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136