QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Pallanuoto, An Brescia: dal mercato arrivano anche Andrea Malchiodi e Federico Pagani

giovedì, 17 luglio 2014

Brescia – Un altro colpo di mercato da parte dell’An Brescia: questa mattina, la società guidata da Andrea Malchiodi e Federico Pagani hanno ufficializzato l’accordo in base al quale il giocatore indosserà per due anni la calottina biancazzurra.PALLANUOTO 2

Classe 1985, Pagani è comasco di nascita e proprio nel sorprendente Como Nuoto (da neopromosso, è riuscito a qualificarsi per i playoff, affrontando, nei quarti di finale, l’An) ha disputato l’ultima stagione, dopo ben dieci anni passati nella blasonata Rari Nantes Florentia. Centrovasca con una spiccata propensione al gol, il giocatore lariano è chiamato a dare un importante apporto, soprattutto, in fase offensiva.

«Sono contentissimo di venire a Brescia – dichiara il neoacquisto bresciano -, la società è molto seria, l’allenatore è uno dei migliori in assoluto e il team è di massimo livello. Insomma, ci sono tutte le condizioni per poter fare bene e io sono pronto a mettermi in gioco per far emergere tutte le mie potenzialità. La scorsa stagione a Como è stata, sì, umanamente importante, soprattutto considerando che mancavo dalla mia città da tanto tempo, però la considero una fase di passaggio; uno dei miei principali obiettivi era riuscire a inserirmi in un club di alto livello e con forti motivazioni, e l’An rientra senz’altro tra queste realtà».

«Siamo molto felici – commenta il presidente Malchiodi – di esserci accordati con Chicco Pagani: l’avevamo già messo nel mirino tempo addietro, ma non si sono create le giuste circostanze. Ora, invece, le nostre strade si sono incrociate. Oltre ad avere ottime doti tecniche, Pagani ha la caratteristica che più c’interessa, ovvero la fame di risultati importanti. Sono convinto che, fino adesso, non ha avuto le possibilità di raggiungere i traguardi che merita; speriamo di poterci togliere assieme delle belle soddisfazioni»


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136