QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Pallanuoto, An Brescia: conclusa la prima settimana di allenamenti

martedì, 26 agosto 2014

Brescia – Una settimana di allenamenti, un buon numero di chilometri nelle braccia (e ancora parecchi da fare), palloni visti col contagocce (compresa una partitella in famiglia, proposta giusto per spezzare la monotonia dell’avanti e indietro in corsia): può essere riassunta così la ripresa delle attività in casa An Brescia e, in attesa che i ranghi siano completi (ancora assenti giustificati, Willy Molina – disponibile da domani – e capitan Christian Presciutti – al rientro lunedì -), è Deni Fiorentini a commentare il rientro in vasca della compagine biancazzurra: quello del trentenne di origini spalatine è stato un graditissimo ritorno (dal 2001 al 2007, l’esperienza bresciana dell’ormai ex recchelino).pallanuoto brescia

«Anche se l’ambiente è piuttosto diverso rispetto ai sei anni passati qui – dice Fiorentini -, l’ambito pallanuotistico bresciano lo conosco, e non mi sorprende aver trovato un ottimo gruppo, con un’età media bassa e con tanta voglia di fare bene. Quando sono arrivato a Brescia la prima volta, avevo diciassette anni e il mio riferimento era Piero Borelli: fa piacere incrociare ancora la sua strada, è senz’altro rimasto una figura di rilievo e devo ringraziare lui e il presidente, Andrea Malchiodi, per la fiducia e l’opportunità accordatemi.

Come in ogni avvio stagionale, ora come ora bisogna concentrarsi sulla grande mole di lavoro che ci aspetta: all’inizio è così, si tratta di allenamenti tanto duri quanto necessari, ed è bene affrontarli con il giusto atteggiamento mentale. Le prospettive sono davvero buone, secondo me la squadra è di qualità, già l’annata scorsa ha raggiunto traguardi d’eccellenza e, anche considerando l’esperienza acquisita, quest’anno parte un gradino più avanti. In ogni caso, i tempi delle verifiche sono lontani, ora occorre lavorare con grande impegno».


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136