Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Olimpiadi invernali di PyeongChang: giornata di delusioni per l’Italia, il medagliere

sabato, 17 febbraio 2018

PyeongChang – Giornata di delusioni per l’Italia alle Olimpiadi invernali di PyeongChang. Nella notte italiana il SuperG senza medaglie per Goggia e compagne, poi la sconfitta della formazione azzurra nel Curling contro il Giappone (terzo ko) e il nono posto del quartetto composto da Anna Comarella, Lucia Scardoni, Elisa Brocard e Ilaria Debertolis nella staffetta femminile 4×5 km di sci di fondo conquistata dalla Norvegia (Oestberg, Jacobsen, Haga, Björgen) davanti a Svezia e Russia. Marit Björgen eguaglia il primato del compagno biathleta Ole Einar Bjoerndalen (escluso dalle convocazioni olimpiche), gli atleti con il maggior numero di medaglie nella storia dei Giochi Olimpici invernali.

pyeongchangNel Freestyle donne, specialità slopestyle, doppietta svizzera con Sarah Hoefflin e Mathilde Gremaud, bronzo alla britannica Isabel Atkin.

Il giapponese Yuzuru Hanyu ha invece vinto l’individuale maschile nel Pattinaggio artistico, ripetendo, cosa mai successa prima d’ora, il trionfo di quattro anni fa alle Olimpiadi di Sochi. Hanyu nel programma libero ha ottenuto 206.17 punti e nella classifica finale ha superato alla fine il connazionale Shoma Uno (306.90), bronzo per lo spagnolo Javier Fernandez (305.24). 21esimo Matteo Rizzo (232.41).

Le delusioni italiane riprendono corpo più tardi: nella mass start femminile di Biathlon, Lisa Vittozzi (quarta) e Dorothea Wierer (sesta) sbagliano nell’ultimo poligono finendo giù dal podio. La slovacca Kuzmina (al terzo oro olimpico in carriera) precede sul podio la bielorussa Domracheva e la norvegese Eckhoff.

La valtellinese Arianna Fontana cede nei 1500 metri di Short track: l’azzurra termina al settimo posto nella gara vinta dalla coreana Minjeong Choi, davanti alla cinese Jinyu Li e alla canadese Kim Boutin.

Il canadese Samuel Girard ha vinto la medaglia d’oro nei 1000 metri maschili di Short track con il tempo di 1:24.650. Medaglia d’argento per l’americano John-Henry Krueger e bronzo per il coreano Yira Seo. Yuri Confortola terzo nella finale B.

Gran Bretagna protagonista nello Skeleton femminile con l’oro di Lizzy Yarnold e il bronzo di Laura Deas. Seconda la tedesca Jacqueline Loelling. Nel Salto con gli sci il polacco Kamil Stoch batte il tedesco Andreas Wellinger e il norvegese Robert Johansson.

Medagliere Giochi olimpici invernali PyeongChang 2018
Posizione/Nazione/Medaglie d’oro/d’argento/di bronzo/Totali

1 Germania 9 4 4 17
2 Norvegia 7 9 6 22
3 Paesi Bassi 6 5 2 13
4 Canada 5 5 5 15
5 Stati Uniti 5 2 2 9
6 Svezia 4 3 0 7
7 Austria 3 2 4 9
8 Francia 3 2 2 7
9 Corea del Sud 3 0 2 5
10 Svizzera 2 4 1 7
11 Italia 2 1 3 6


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136