QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

O-Marathon, nona edizione della Corsa Orientamento a Lavarone

venerdì, 29 luglio 2016

Lavarone – Prova contro il tempo all’Alpe Cimbra. Domenica 31 luglio a Lavarone – Millegobbe è in programma la 9^ O-Marathon. La Corsa Orientamento è una prova contro il tempo, in cui il concorrente, con l’ausilio di una carta speciale molto particolareggiata e della bussola, deve raggiungere nel minor tempo possibile il traguardo, transitando per una serie di punti di controllo che vanno passati nell’ordine stabilito, seguendo una cartina che viene consegnata al momento della partenza, con i punti da “punzonare”. La scelta del percorso da un punto di controllo all’altro è libera ed è fondamentale la veloce e precisa lettura della carta topografica.

orientering a Lavarone 10

Sull’Alpe Cimbra, più precisamente nella zona di Millegrobbe, si svolgerà domenica 31 luglio 2016 la 9^ edizione della O-Marathon, gara di corsa orientamento su lunga distanza, dove gli immensi spazi, saranno teatro di questa nuova edizione, che per otto anni si è svolta sul territorio di Folgaria. Il terreno di gara si trova ad un altitudine dai 1400 ai 1600 m di quota s.l.m. caratterizzato da una morfologia tipicamente alpina con presenza di ampie zone prative ad uso pascolo e boschi di conifere, principalmente abete rosso. In molti punti sono evidenti i segni lasciati dalla Prima Guerra Mondiale con presenza di buche e piccoli avvallamenti molto ravvicinati.

Gara altamente competitiva, vista la notevole distanza e lunghezza del percorso, adatta ad atleti particolarmente allenati, che potranno scegliere la gara individuale del tipo “lunga distanza” con partenza in massa per tutte le categorie, dove i percorsi stampati presenteranno dei sistemi di suddivisione dei tracciati mediante sequenze “a farfalla” o sistema equivalente o a staffetta svolta con sequenza dei percorsi tipo “Farsta” e partecipazione libera in tutte le frazioni.

Gli atleti passeranno da Forte Lusérn e dal Cimitero di Guerra di Costalta, testimonianze della Prima Guerra Mondiale, percorrendo sterrato e bosco, dove saranno posizionate le “lanterne”, che sono i punti di riferimento da trovare, leggendo la cartina di gara.

Gli iscritti, oltre che dall’Italia, provengono da Austria, Germania, Svizzera, Polonia, Repubblica Ceca, Estonia, Ungheria, Finlandia, Danimarca, Norvegia e anche dal Giappone.

 IL PROGRAMMA

8.00 Apertura segreteria
9.00 Partenza di tutte le categorie
14.00 Premiazioni

Sempre domenica si terrà la seconda edizione della Mini O-Marathon, rivolta alle categorie junior e giovani.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136