QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Mtb: nasce il team Wilier Force con Debertolis capitano. Ci sono anche Antonello, Schweiggl e due giovani trentini

domenica, 19 ottobre 2014

Trento – È nato il team Wilier Force con Debertolis capitano. In squadra Antonello, Schweiggl e due giovani trentini. Conclusa la stagione con un quarto posto nella Tremalzo Superbike Massimo Debertolis ha già pianificato la prossima annata agonistica con un’importante novità, visto che sarà impegnato in una duplice veste, sia come atleta sia come team manager. La sua squadra personale di quest’anno si arricchirà infatti di altri due promettenti biker, ed alcuni giovani trentini. Proprio nei giorni scorsi ha dunque preso vita il nuovo progetto dell’ex campione del mondo di mountain bike, che nel 2015 sarà capitano, nonché coordinatore del nuovo Team Wilier Force.debertolis mountain bike

Compagni di avventura del ciclista primierotto saranno il padovano Giacomo Antonello e l’altoatesino Johannes Schweiggl, mentre vestiranno la stessa maglia anche due giovani di belle speranze come lo junior della Val di Fassa Nicolò Matordes e l’under 23 del Primiero Simone Sartena. Inoltre per la Transalp Mtb sarà inserito nel team anche l’esperto alto atesino Andreas Laner.
Gli obiettivi li spiega lo stesso Massimo Debertolis: “Agonisticamente per me il 2015 sarà l’ultima stagione, ma allo stesso tempo ho sempre sognato di poter iniziare l’attività di organizzatore di un team. Ecco che negli ultimi mesi è nato questo progetto, che si è concretizzato grazie al sostegno dell’azienda Wilier Triestina e del marchio Force, che è il brand della stessa Wilier per l’accessoristica ciclo, tra cui scarpe, caschi e occhiali. Una bella sfida, nella quale cercherò di mettere a disposizione l’importante esperienza che ho maturato in tanti anni di agonismo”.

IL TEAM
Il team avrà come punte di diamante appunto Massimo Debertolis, Giacomo Antonello e Johannes Schweiggl, che parteciperanno alle gare più importanti della stagione, mentre l’impegno dei due giovani sarà soprattutto concentrato su alcune gran fondo e gare cross country. Il palmares di Massimo Debertolis è sicuramente una garanzia, basti pensare al titolo di campione del mondo marathon, ottenuto nel 2004 a Salzkammergut, in Austria, facendo suo anche il titolo italiano a Livigno nello stesso anno. Ha poi vinto la Birkebeinerrittet Marathon in Norvegia nel 2004, una prova di Coppa del Mondo marathon a Cipro e un secondo posto in Canada nel 2005, un altro titolo tricolore marathon nel 2007 ad Odolo e un successo in Coppa del mondo a Villabassa, un altro bronzo tricolore nel 2006, tante vittorie di gare e di tappe, fra le quali ben 4 successi nell’ultima stagione.

I BIKERS
Oltre a Massimo Debertolis ci sono altri bikers. Giacomo Antonello, ha 24 anni ed abita a Piombino Dese, in provincia di Padova. Fra i piazzamenti di rilievo nel 2012 ha ottenuto il secondo posto ai campionati italiani Mxdebertolis mountain bike under23 e il titolo lombardo nella stessa categoria, mentre nell’ultima stagione ha centrato un terzo posto nella Gran Fondo Parco del Marguareis, un settimo assoluto al campionato italiano marathon a Grumello del Monte, un sesto posto alla Sellaronda Hero e un secondo alla Dolomitica Brenta Bike.

Johannes Schweiggl, ha 27 anni ed abita a Cortaccia, in Alto Adige. Fra i suoi migliori risultati due titoli tricolori nelle categorie giovanili (esordienti nel 2001 e junior nel 2005), il titolo europeo in staffetta e vice campione mondiale in staffetta nel 2005, argento ai campionati italiani marathon under 23 nel 2008, quindi bronzo l’anno successivo nella stessa gara. Ed ancora un quinto posto al campionato italiano Xc Elite nel 2011 e un quarto posto al tricolore Xc Elite del 2013.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136