Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Mtb, in 600 al via della Verona International

venerdì, 23 febbraio 2018

Verona -  L’idolo azzurro Marco Aurelio Fontana, il valtellinese Gioele Bertolini, i gemelli Luca e Daniele Braidot, il giovane Nadir Colledani e Andrea Tiberi in campo maschile, Serena Calvetti, Eve Lechner, Lisa Rabensteiner e Chiara Teocchi per quella femminile saranno al via della Verona MTb International.

Verona Mtb 1

La mountain bike internazionale è pronta a fare capolino nella città dell’amore. La Verona MTB International si apre domani facendo già registrare i primi numeri significativi: 14 Paesi europei rappresentati per quasi 600 atleti iscritti alla due giorni di gare. Già raddoppiato il numero d’iscritti rispetto la prima edizione.

Dal Parco delle Colombare di Verona scatterà la seconda edizione della Verona MTB International, la gara internazionale di mountain bike che per due giorni richiamerà alle porte della città mondiale dell’amore centinaia di atleti e stelle del panorama off-road continentale.

Alla vigilia dello start la macchina organizzativa guidata dagli uomini del Team Giomas fa già i conti con i primi risultati positivi registrando di fatto un positivo incremento delle partecipazioni e non solo: “Rispetto la prima edizione abbiamo avuto un numero d’iscrizioni praticamente raddoppiato – sono le parole di Ivan Cristofaletti, responsabile della manifestazione – abbiamo raggiunto i 14 paesi europei rappresentati e registrato un incremento dei numeri sia nella fascia amatoriale che in quella agonistica. Segno che Verona e la mountain bike sono un binomio vincente. Ma ora non è ancora tempo di rilassarsi. Giusto il tempo di portare a termine le ultime rifiniture organizzative poi vivremo tutti due giorni che si preannunciano già spettacolari ed emozionanti e noi faremo di tutto affinché vada tutto per il meglio”.

Circa 300 gli atleti delle fasce amatoriali che nella giornata di apertura prevista per domani, sabato 24 febbraio, si sfideranno per la conquista dei primi titoli in palio per il GP d’Inverno. Altrettanti i gli atleti delle categorie agonistiche che domenica 25 riscalderanno gli animi degli appassionati per la prima sfida internazionale che di fatto apre ufficialmente il calendario agonistico nazionale.

E le garanzie che avremo a che fare con uno spettacolo vero ed adrenalinico le danno certamente i nomi presenti nelle liste di partenza. La starting list open maschile prevede una prima fila con campioni del calibro del francese Stephan Tempier, il campione europeo Florian Vogel, il campione italiano Gerhard Kershbaumer, i gemelli Luca e Daniele Braidot, il giovane Nadir Colledani e l’idolo azzurro Marco Aurelio Fontana oltre ad Andrea Tiberi, Gioele Bertolini ed al colombiano Jhonnatan Botero Vilegas, quinto alle olimpiadi di Rio.

Le maglia tricolore di Serena Calvetti guiderà invece la gara al femminile dove vedremo schierate anche Eve Lechner, Lisa Rabensteiner e Chiara Teocchi. Ed i numeri previsti per la giornata clou parlano chiaro. 106 gli atleti impegnati nella gara Open maschile, 30 in quella femminile, ben 120 i giovani atleti della catgoria Junior maschile a cui fanno spalla 24 atlete nella femminile per un totale di 280 nella sola giornata di domenica.

Lo spettacolo nello spettacolo sarà invece garantito da una serie di servizi messi a disposizione dall’organizzazione affinché anche il pubblico possa gustare appieno questa due giorni di sport ed adrenalina. Dirette esclusive con l’emittente radiofonica Radio Viva FM per tenere tutti aggiornati, un grande “ledwall” installato in zona arrivo per una diretta streaming che permetterà di seguire le fasi salienti di corsa senza doversi spostare lungo il tracciato, poi lo spettacolo acrobatito di Alberto Limatore ad intrattenere nei momenti di pausa e quindi la voce di Paolo Mei che direttamente dal Giro d’Italia arriva a Verona per entusiasmare il pubblico degli appassionati in compagnia dell’euforico Silvio Mevio. Verona è pronta, che lo spettacolo abbia inizio!

 Programma gare:

- sabato 24 febbraio:

ore 11:00 M5, M6, M7, MW, EWS

ore 13:00 M2, M3 e M4

ore 15:00 ELMT e M1

- domenica 25 febbraio:

ore 12:15 – Donne Open, Junior e Donne Junior

ore 14:45 – Open Uomini

di Chiara Panzeri


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136