QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Mtb, Granfondo Bramaterra: successo di Rebagliati, Longo buon settimo al Gaerne Trophy di Maser

domenica, 30 aprile 2017

Bramaterra – Rebagliati a segno alla Granfondo Bramaterra, Longo buon settimo al Gaerne Trophy di Maser. Poker di impegni nell’ultima domenica di aprile per la Wilier Force, che ha raccolto una vittoria con Marco Rebagliati e altri buoni piazzamenti, tra cui spicca il settimo posto di Tony Longo al Gaerne Mountain Bike Trophy di Maser, arrivato dopo le fatiche del giorno precedente alla Rocky Marathon di Riva del Garda.Mtb - Bramaterra

Rebagliati, che domenica scorsa si era imposto alla Granfondo Roerocche di Canale d’Alba, ha prontamente concesso il bis alla Granfondo Bramaterra, terza delle otto tappe della Coppa Piemonte Mtb. La gara, disputata a Curino in provincia di Biella, ha chiamato i 500 biker al via a coprire 43 chilometri e 1400 metri di dislivello positivo, con Marco Rebagliati (al centro nella foto) che è riuscito a fare la differenza e a tagliare il traguardo in solitaria con il tempo di 1h59’20”. Secondo e terzo posto per la coppia della Silmax X-Bionic composta da Alessandro Saravalle e Matias Armando, rispettivamente secondo e terzo a 54” e 2’48” dal vincitore. Grazie a questo successo, il portacolori della Wilier Force si conferma leader del circuito, che rappresenta uno dei suoi obiettivi stagionali.

Buone notizie sono arrivate anche dal Gaerne Mountain Bike Trophy di Maser, in provincia di Treviso, dove è andato in scena un cross country con tanti big al via. Il successo è andato al francese Stephan Tempier, che ha coperto i sei giri del percorso in 1h30’16”, precedendo di 1’13” l’azzurro Gioele Bertolini e di 1’30” il colombiano Jhonnatan Botero Villagas, rispettivamente secondo e terzo. Il primierotto Tony Longo, che sabato era stato frenato dal freddo alla Rocky Marathon di Riva del Garda, ha chiuso buon settimo a due minuti dal vincitore e a poco più di 30 secondi dal podio, preceduto di poco da Marco Aurelio Fontana e da Andrea Righettini e capace di tenersi alle spalle Daniele Braidot e Mirko Tabacchi. Nella stessa gara, buono anche il sedicesimo posto del friulano Diego Cargnelutti, così come il ventiduesimo dell’ex iridato marathon Massimo Debertolis, che al pari di Longo aveva corso anche nella giornata di sabato.

Domenica difficile, invece, per il bergamasco Johnny Cattaneo e per Matteo Valsecchi, entrambi costretti al ritiro. Cattaneo, impegnato in Belgio in una prova delle Uci Marathon Series, è stato costretto ad abbandonare a causa della febbre: l’esperto biker della Wilier Force ha provato a stringere i denti, ma alla fine è stato costretto alla resa. Medesima sorte per Matteo Valsecchi alla Granfondo del Durello di San Giovanni Ilarione (Verona): a mettere fuori causa Valsecchi, però è stata una caduta.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136