Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Mtb, domani la cronoscalata individuale Ala-Ronchi Up Hill apre la stagione

domenica, 1 aprile 2018

Ala – Sarà ancora una volta la Cronoscalata individuale Ala-Ronchi Up Hill ad aprire la stagione della Mountain bike in Trentino. Il tradizionale appuntamento di Pasquetta è organizzato dalla società ciclistica Ala e rappresenta un succoso antipasto della Passo Buole Extreme di maggio. La gara è valida come campionato provinciale Up Hill di mountain bike e vedrà al via un centinaio di atleti. Partenza alle 10 con i concorrenti in gara ogni trenta secondi (nella foto credit Prugnola un momento della precedente edizione).Mtb trentino

Il percorso della gara è quello ormai consolidato negli anni con 12 chilometri di salita per 550 metri di dislivello, lungo la strada che collega Ala con Ronchi, risalendo la valle omonima. Il via verrà dato dalla centrale piazza Giovanni XXIII; il percorso presenta dei punti decisivi sulla salita verso la frazione di Ronchi, e come la rampa del 12% di 400 metri di lunghezza nella zona delle Acque nere ed il guado del Torrente Ala.

L’arrivo è a Ronchi, dove gli atleti troveranno spogliatoi, docce, un servizio ristoro finale. Sarà anche un’occasione di festa per tutti, grazie alla maccheronata offerta dal Cas Ronchi. La 5a edizione del Memorial Narciso Vicentini (in ricordo di uno sportivo e grande amico, sia della Sc Ala che del Cas Ronchi), sarà valida come campionato provinciale Up Hill di mountain bike.

In gara alcuni nomi di spicco: sono annunciati tra i partenti Lorenza Zocca e Veronica Difant tra le donne, con Mattia Lorenzetti e Ivan Degasperi tra gli uomini.

Oltre che per arrivare sul podio, i concorrenti gareggeranno contro il tempo anche per battere i record assoluti del percorso, che resistono sin dal 2015. Da allora nessuno ha battuto il tempo stabilito tra gli uomini da Andrea Righettini 34 minuti e 24 secondi), né quello ottenuto da Lorenza Menapace tra le donne (43 minuti e 30 secondi). Chi riuscisse a batterli (vale anche per i migliori tempi delle altre categorie) otterrà l’iscrizione gratuita alla Passo Buole Extreme, e l’iscrizione agevolata per altri cinque compagni di squadra.

Al di là dell’aspetto sportivo, tuttavia, la giornata sarà soprattutto un momento di festa e di relazioni. Il patrocinio del Comune di Ala ha così una motivazione duplice: non solo per l’aspetto sportivo, ma anche per quello sociale. Questo in particolare grazie alla collaborazione tra associazioni, in questo caso la ciclistica e il Cas Ronchi, che accoglierà gli sportivi e preparerà per tutti il pasta party. La collaborazione tra Sc Ala e Cas Ronchi è ormai forte, e si rinnoverà anche il 20 maggio, in occasione dell’attesissima nuova edizione della Passo Buole Extreme.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136