QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Motocross: al Gran Premio del Trentino favorito Tony Cairoli

sabato, 12 aprile 2014

Arco di Trento –  Scatta oggi il Gran premio del Trentino di Motocross sulla splendida pista di Arco. C’è grande attesa per il sette volte campione del mondo Tony Cairoli, il siciliano della KTM approda sul Circuito Al Ciclamino da leader della classifica generale del mondiale MXGP. Dopo i primi tre round della stagione, ora ha un vantaggio di ben 30 lunghezze sui suoi inseguitori, capitanati dal francese Paulin Gautier con la Kawasaki, ed è sicuramente l’uomo da battere. Viene da due doppiette consecutive, in Tailandia e in Brasile, dove nemmeno una distorsione alla caviglia sinistra, patita nella Gara 2 di Beto Carrero, gli ha impeditoMotocross Arco conquistare la sessantacinquesima vittoria in carriera. 

LA PISTA DI ARCO 

 

La pista di Arco non è al centro delle sue preferenze, e per Tony non sarà una gara facile, anche se lo scorso anno è riuscito ad imporsi in entrambe le manche vincendo il I°GP del Trentino della storia del motociclismo. Sarà un week end di sport e agonismo di altissimo livello, che vedrà impegnati i più forti atleti dell’intero panorama mondiale.L’organizzazione presenterà una pista ancora più bella e spettacolare con tante piccole e grandi modifiche che susciteranno l’apprezzamento di piloti e pubblico.Ampliata rispetto a un anno fa, la pista ha subìto un intervento di maquillage su un paio di punti cruciali, come la visibilità e la logistica, presentando adesso l’allungamento e l’ampliamento del rettilineo di partenza e il completamento della variante alta, cosa che ha portato il tracciato ad uno sviluppo complessivo di 1.660 metri. Ridisegnata, a favore dell’area commerciale oggi ampia e accessibile da tutti la zona alta che era stata provvisoriamente modellata per il mondiale dell’anno scorso.Migliorata notevolmente la visibilità grazie alla pulizia e manutenzione del verde con tagli tecnici selvicolturali. Aumentata l’area paddock e realizzata una nuova pit lane, un sottopasso e altre tribune per circa 2.000 posti a sedere. Nuova anche la sala stampa, più ampia e confortevole. Il pubblico potrà contare su navette di collegamento dai parcheggi e dall’area camper, così come dalla stazione ferroviaria e degli autobus di Trento per tutta la giornata di domenica 13 aprile. 

IL PROGRAMMA GP TRENTINO MXGP 

Oggi 
8 -9 prove libere e prove di qualificazione EMX 125; 09,15-09,35 prove libere WMX; 10,15-10,35 prove libere MX2; 10,45-11,05 prove libere MXGP; 11,15-11,40 prove di qualificazione WMX; 11,45 on board camera; 12,20 Last Chance di qualifica  EMX 125 (20′+2 laps); 14,00-14,25 prove di qualificazione MX2; 14,35-15,00 prove di qualificazioneMXGP; 15,20 Gara-1 WMX (20′+2 laps); 16,10 Gara di qualifica MX2 (20′+2 laps); 17,00 Gara di qualifica MXGP (20′+2 laps); 17,40 Gara-1 EMX 125 (25′+2laps).

Domani
8,15 Warm-up WMX, EMX 125, MX2, MXGP; 11,10 Gara-2 WMX (25′+2 laps); 12,00 Gara-2 EMX 125 (25′+2 laps); 13,10 Gara-1 MX2 (30′+2 laps); 14,10 Gara-1 MXGP (30′+2 laps);16,10  Gara-2 MX2 (30′+2 laps); 17,10 Gara-2 MXGP (30′+2 laps).

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136