QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Mondiali di tuffi: la coppia trentina Cagnotto-Dallapè conquista l’argento

sabato, 20 luglio 2013

Trento – Tania Cagnotto e Francesca Dallapè regalano all’Italia la prima medaglia ai Mondiali di tuffi in corso in questi giorni a Barcellona. Le due azzurre, una altoatesina (Tania) e l’altra trentina (Francesca), conquistano l’argento al trampolino di tre metri sincronizzati, chiudendo la gara in 307,80.

Il duo azzurro riscatta così il sesto posto di Shanghai e  il quarto di Londra e bissa l’argeCagnotto-Medaglianto iridato conquistato quattro anni fa a Roma. Sul gradino più alto del podio le cinesi, che avevano già dominato i preliminari, davanti alle azzurre. Il bronzo al Canada.

“ Ogni tanto bisogna affrontare le gare senza pressioni e pare che funzioni”. Tania Cagnotto dopo la conquista della medaglia d’argento nei tuffi sincronizzati dai tre metri ai Mondiali di Barcellona è soddisfatta: “E’ stata una gara abbastanza impegnativa, ero preoccupata rispetto a stamattina. Ma la concentrazione c’era ed è arrivato il grande risultato ottenuto”. In festa il Trentino per le sue beniamine.

I complimenti sono arrivati anche dall’assessore Dalmaso della Provincia di Trento. ”Siamo davvero orgogliosi di Francesca e Tania – ha commentato l’assessore provinciale all’istruzione e sport Marta Dalmaso -, due tuffatrici che esprimono il meglio della nostra regione, esempio di impegno, abnegazione e generosità. Poche settimane fa, in Germania, Francesca Dallapè e Tania Cagnotto hanno conquistato il quinto oro europeo di fila nel sincro tre metri e oggi in Spagna hanno vinto la medaglia d’argento”.

“Le due tuffatrici, una trentina e l’altro altoatesina, sono davvero un esempio positivo – prosegue l’assessore Dalmaso – per la loro costanza, forza di volontà e affiatamento. Vorrei rivolgere loro un grazie sincero per aver dato lustro alla nostra terra, è una grande soddisfazione vedere giovani come loro rappresentare al meglio l’Italia, e anche le nostre piccole comunità, davanti al pubblico dei Mondiali”.

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136