QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Vela, Mondiale O’Pen Bic: ad Arco è sempre sfida tra Italia e Nuova Zelanda. I risultati

mercoledì, 2 agosto 2017

Arco di Trento – Mondiale O’Pen Bic: Italia contro Nuova Zelanda. continua il dominio di Coutts negli Under 13. Negli Under 17 Bona è secondo e il neozelandese Herbert è primo. mathias couts e Russel 10

Continua nella lotta agonistica Italia contro Nuova Zelanda ma ai vertici si affacciano anche Francia, Spagna, Australia e Danimarca. Nella prima posizione per la categoria U17 si posiziona il neozelandese Sean Herbert seguito a ruota dall’italiano Giorgio Bona in seconda posizione. Terza Kristen Wadley (Ausstralia) prima femmina. Negli U13 continua il dominio Coutts. Il secondo posto va allo spagnolo Pol Font Reyero e il terzo piazzamento alla prima femmina australiana Jenna Everett. (Nella foto di Jacopo Salvi alcuni momenti delle regate)

Terzo giorno di mondiale O’Pen Bic al Circolo Vela Arco nelle acque del nord del lago di Garda. Seconda turnata di prove valide per la classifica finale che anche nella giornata di ieri (2 agosto) si sono potute svolgere grazie alla costanza del vento gardesano, l’Ora, che con i suoi 13/14 nodi ha sospinto i 187 giovani atleti nella loro personale e adrenalinica sfida per accaparrarsi il titolo di campione del mondo di O’Pen Bic 2017.

Spicca la Nuova Zelanda che sia nella categoria Under 13 che Under 17 domina con due primi posti indiscussi anche se per gli Under 17 a tallonare la vetta c’è in seconda posizione vicinissimo alla testa della corsa l’arcense Giorgio Bona portacolori dell’italico scarpone. Se la presenza nella parte alta della classifica italiana è particolarmente consistente sia tra i giovanissimi che tra i giovani non sono da meno le meno numerose nazioni ospiti che si stanno facendo spazio nelle posizioni di podio. Per gli Under 13 dietro all’erede di Russell Coutts, Mathias Coutts si posiziona lo spagnolo Pol Font Reyero e l’australiana, prima femmina, Jenna Everett. Quarta, quinta e sesta posizione per gli italiani Zeno Valerio Marchesini (Fraglia Vela Malcesine), Giorgia Bonalana del Circolo Vela Torbole e Giovanni Santi (Cvg). Tra i più grandicelli dell’U17 è dominio dell’emisfero australe con la prima posizione di Sean Herbert e la terza piazza dell’australiana prima femmina Kristen Wadley. In seconda posizione l’italiano del Circolo Vela Arco Giorgio Bona. Si affacciano alla vetta il francese Jules Poupin, la giapponese Lisa Nukui e il danese Lennart Frohmann.

arco regata 10Mondiale che procede a grandi passi e senza intoppi grazie all’organizzazione impeccabile del Circolo Vela Arco sostenuto dalla Federazione Italiana Vela (Fiv), dalla World Sailing e da numerosi sponsor. Questo mondiale rappresenta un passo importante per la classe O’Pen Bic che sempre più negli ultimi anni sta ottenendo grande successo e riscontro a livello internazionale.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136