QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Marcialonga/2 Il varesino Menefoglio taglia il traguardo per ultimo dopo 10 ore e 21 minuti

domenica, 26 gennaio 2014

Cavalese – Alle 19.03, l’ultimo atto della 41^ Marcialonga di Fiemme e Fassa. Fausto Menefoglio (nella foto), varesino dello sci club Cunardo, ha tagliato il traguardo di Cavalese dopo 10h2’1”5, si è classificato 6248°.
Ad attenderlo sul traguardo una marea di gente, forse più di 7000 persone con una “ola” lunga 200 metri. Ha tagliato il traguardo tale e quale – con meno stile, ma sicuramente con più entusiasmo – di Østensen otto ore prima. Corona d’alloro, bacio della Soreghina e poi, questo solo per lui, i fMenefoglio 1uochi d’artificio.

Infine è calato il sipario sulla 41^ edizione che ha visto al traguardo 6.248 fondisti nella gara di 70 chilometri 445 in quella di 45 chilometri, in tutto i “brevettati” quest’anno sono 6.693.
Lo staff della Marcialonga prende fiato, ma già domani si pensa alla Marcialonga Cycling Craft del 29 giugno e poi alla Marcialonga Running del 7 settembre, e ci sarà da decidere presto quando aprire le iscrizioni della granfondo invernale 2015. Quest’anno in molti sono rimasti senza pettorale, visto che il numero massimo di iscrizioni è stato raggiunto in pochissimo tempo.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136