Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad
Ad

Ad


Libener e Moreschini primattori nella Ng di Predazzo

domenica, 15 settembre 2019

Predazzo – Si è conclusa con l’ultimo atto di Coppa Italia giovanile l’intensa settimana organizzativa di salto e combinata nordica messa in cantiere dall’Unione sportiva Dolomitica. Fino a sabato i mondiali master e domenica spazio al Trofeo Pietro Pertile riservato alle categorie fino agli under 16 per le gare sui trampolini di misura inferiore con i soliti protagonisti a mettersi in evidenza.

ngNella sfida più attesa, quella dal nuovo trampolino Hs66 di Predazzo, nel salto speciale ha primeggiato il gardenese Manuel Senoner con un punteggio di 226,7, generato da due salti di 60,6 e 60 metri, precedendo di pochissimo Davide Moreschini del Monte Giner che invece ha totalizzato 226,1 punti con due salti di 60,5 e 61 metri. In terza posizione è poi giunto Luca Libener della Dolomitica con 215,9 punti, che si è però superato nella gara di combinata nordica, che ha vinto con autorevolezza sul compagno di squadra Eros Consolati, giunto dopo 2’24” al termine dei 3 km di corsa a piedi. Lo stesso Consolati nella sfida di salto aveva ottenuto il quarto posto davanti ad Emanuele Zambelli del Monte Giner e Jihad Ouachi sempre della Dolomitica, giovane atleta che poi ha concluso terzo in combinata.

Il gardenese Manuel Senoner ha centrato poi una doppietta nelle due gare under 14 dal trampolino Hs32. Nel salto ha ottenuto 226,5 punti punti, precedendo l’atleta di casa Bryan Venturini (216,5 punti), e Felix Mair del Dobbiaco. Nella combinata il gardenese ha preceduto sempre sui 3 km Emanuele Zambelli del Monte Giner di 28 secondi e Bryan Venturini della Dolomitica di 49 secondi. Da segnalare poi il quinto posto di Nicola Mosele in combinata, il quarto di Emanuele Zambelli nel salto e il quinto di Jacopo Bigoni, entrambi del Monte Giner.

Si sono disputate anche le gare riservate alle ladies under 14. Nel salto ennesima vittoria stagionale di Ludovica Del Bianco del Monti Lussari su Anna Senoner del Gardena ed Erika Pinzani del Monti Lussari. Quarta Desiree Angeli del Monte Giner, seguita dalle compagne di squadra Lucia Radovan e Marta Andrighi. Le tre solandre hanno poi monopolizzato il podio nella prova di combinata nordica sulla distanza dei 2 km.

La friulana Del Bianco ha fatto valere la legge della più forte anche nel salto speciale categoria under 12, davanti ai due gardenesi Florian Schmalzl ed Anna Senoner. Sui 1500 metri della combinata ha battuto tutti invece Florian Schamlzl su Ludovica del Bianco e Maximilian Gartner. Quarta Maja Delugan della Cauriol.

Non sono mancate anche le gare dei più piccoli under 10 dal trampolino Hs22 con doppietta di Manuel Boninsegna della Dolomitica, con Daniel Taraboi del Monte Giner due volte sul secondo gradino del podio e Nicolas Pedergnana del Monte Giner terzo in combinata e quarto nel salto.

Nella classifica per società ancora un trionfo del Gs Monte Giner di Ossana con 1472 punti, seguito dallo Sc Gardena e dalla Dolomitica.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136