QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Lega Pro, l’Aic ha deciso: nel prossimo weekend sarà sciopero

lunedì, 26 agosto 2013

Salò – I calciatori della Lega Pro, compresi quelle delle bresciane, non scenderanno in campo il prossimo weekend. La protesta nasce dal mancato accordo sui criteri distributivi delle risorse legate all’ utilizzo dei giovani. La decisione, ufficializzata dall’Aic, è ferma e dovuta  a un aspetto che ”vorrebbe imporre una determinata età media complessiva per chi scende in campo”.lega pro

La norma che vorrebbe imporre una determinata età media complessiva per chi scende in campo – quale vincolo d’accesso ad una parte delle risorse – “presenta chiari profili di illegittimità, crea discriminazioni nei confronti dei calciatori e false aspettative sui giovani, impoverendo il livello tecnico della categoria a discapito dello spettacolo e della meritocrazia – si legge nella nota dell’Assocalciatori – L’Aic confida ad ogni modo nella possibilità di condividere una norma che, anche nel rispetto degli impegni precedentemente assunti, faccia scendere in campo chi merita, permettendo una corretta politica di valorizzazione dei giovani e la regolare ripresa del campionato”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136