QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Lake Garda Cycling Marathon – Memorial Gianni Carpentari: grande evento sul Garda Trentino

sabato, 2 aprile 2016

Torbole – Il Garda Trentino è pronto per una prima assoluta, l’edizione inaugurale della Lake Garda Cycling Marathon – Memorial Gianni Carpentari, in programma domenica 3 aprile, manifestazione che si annuncia come riferimento per un territorio con una vocazione naturale alla vacanza in movimento.

Organizzata da Garda Supersport con il patrocinio della Federazione ciclistica italiana, la prova esalta le caratteristiche di un ambito che in Italia e all’estero viene considerato un paradiso per gli amanti della bicicletta.bike tour garda

Il Garda Trentino ha una rete di strade, sentieri e ciclabili che costituisce un vero e proprio sistema organizzato, all’interno del quale ogni amante delle due ruote può trovare il terreno più congeniale alle proprie esigenze.

L’area bike altogardesana racchiude oltre 1.000 chilometri di itinerari (naturalistici, culturali, sportivi), in un contesto ambientale e climatico unico, e soprattutto fruibili per la maggior parte dell’anno da grandi e piccoli, famiglie e agonisti.

La prima attesissima edizione della gran fondo Lake Garda Cycling Marathon si propone come esperienza sportiva e sensoriale, grazie alla bellezza del percorso con partenza e arrivo a Torbole sul Garda, la capitale del surf che accoglie con la stessa generosità gli amanti delle due ruote.

Tutti, ciclisti e accompagnatori al seguito, potranno godersi in totale libertà gli scenari e la natura del Garda Trentino, capaci a primavera di lasciare letteralmente senza fiato.

I ciclisti si muoveranno dalla Casa del Dazio, antica dogana austriaca, nel porticciolo di Torbole sul Garda e poi affronteranno uno spettacolare percorso: si toccherà Arco, un primo piccolo strappo con la salita della Maza, Brentonico e le strade del Monte Baldo, Giardino d’Europa, il sinuoso corso del fiume Adige tra vigneti e campagne verdissime, Avio, la salita di San Zeno, per poi rituffarsi verso il lago con un tratto di itinerario di grande suggestione paesaggistica.

Infine il rientro attraverso Torri del Benaco, Malcesine e i panorami mozzafiato della Gardesana, fino all’arrivo di Torbole sul Garda.

Sono 131 fantastici chilometri e 1.700 metri di dislivello complessivo, conclusi dal rinfresco previsto dopo l’arrivo al Garda Supersport Village, nella suggestiva Piazza Lietzmann sul lungolago torbolano.

La Gran Fondo Lake Garda Cycling Marathon si affianca ad eventi ciclistici di portata internazionale che richiamano ogni anno nel Garda Trentino gli appassionati di tutto il mondo e lo qualificano come un bike resort incomparabile. Parliamo di eventi come Giro del Trentino Melinda (19-22 aprile), corsa professionistica giunta alla 40ª edizione, il Bike Festival (29 aprile-1 maggio a Riva del Garda), seguitissimo happening europeo che apre la stagione della Mountain Bike, il Gran Prix della Montagna, sulle salite più spettacolari e panoramiche dell’Alto Garda.

Del tutto speciale per gli amanti della bicicletta anche l’ospitalità dedicata, con le strutture selezionate Outdoor Friendly che propongono servizi pensati per chi pedala. La prima Lake Garda Cycling Marathon è l’ennesimo esempio di sinergia tra imprenditoria e territorio, con l’obiettivo di sostenerne la vocazione per l’attività all’aria aperta e promuoverne le eccellenze.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136